Breaking Bad, ecco perché la serie non ha episodi natalizi

Breaking Bad, ecco perché la serie non ha episodi natalizi
di

Vi siete mai chiesti perché in Breaking Bad il Natale non è mai stato rappresentato? Nonostante la serie sia ambientata nel corso di due anni circa, non abbiamo mai visto nemmeno l’ombra di un albero di natale o di luci natalizie.

Walter White (Bryan Cranson) ha attraversato molte vicissitudini durante la sua trasformazione da insegnante di chimica di liceo a mente criminale e spacciatore. La sua straordinaria trasformazione ha contribuito a rendere la serie una delle più amate della storia del piccolo schermo, ma una cosa che manca è la menzione del Natale o delle festività nell'arco delle sue cinque stagioni.

Il modo più semplice per tenere il passo con la cronologia di Breaking Bad è seguire l'unica informazione temporale che la serie ha citato: il compleanno di Walter White. Questo, insieme ad altri riferimenti e indizi sul contesto, è sufficiente per determinare che Breaking Bad si è svolto in due anni, dal 2008 al 2010. Anche se nella realtà la serie è andata avanti dal 2008 al 2013.

Un altro modo per misurare il passare del tempo è tenere conto dell'età del membro più giovane del cast. All'inizio dello spettacolo, la moglie di Walt, Skyler, è incinta quando al marito viene diagnosticato un cancro terminale ai polmoni. Nel finale di serie, cinque stagioni dopo, la piccola Holly ha quasi due anni.

Sebbene non sia stato dichiarato apertamente, il motivo principale per cui gli autori di Breaking Bad non hanno mai realizzato un episodio natalizio o festivo era che semplicemente non ne avevano bisogno. Mentre molte sitcom si affidavano agli episodi delle vacanze per portare avanti la narrazione, Breaking Bad ha sempre avuto una direzione chiara e un sacco di cose da spiegare senza l'ulteriore distrazione che le celebrazioni delle vacanze potrebbero causare. Lo showrunner Vince Gilligan una volta ha descritto la sua visione come la trasformazione di Walter White "da Mr. Chips a Scarface". Se siete curiosi, scoprite qual è la battuta preferita di Breaking Bad di Bryan Cranston nel nostro approfondimento.

Alla fine di Breaking Bad, Walt ammette finalmente alla sua ex moglie Skyler di averlo fatto per se stesso, non per la sua famiglia. Breaking Bad vive di dettagli sottili e a causa di questa grande attenzione ai dettagli, è impossibile che gli scrittori inseriscano vacanze che non abbiano senso nella sequenza temporale. Mentre il compleanno di Walt funge da importante indicatore del tempo, una celebrazione di Natale fuori luogo potrebbe creare confusione. E poiché i fan di Breaking Bad sanno di dover cercare piccoli indizi lungo la strada, non c'era modo che Gilligan e il suo team potessero semplicemente aggiungere una vacanza alla trama senza un'attenta considerazione.

Il Natale è stato abbastanza facile da evitare anche grazie all'ambientazione con Albuquerque che mantiene una temperatura più calda durante i mesi invernali, non c'erano quindi tempeste di neve da spiegare. Scoprite chi sono i 5 personaggi di Breaking Bad che meritavano più approfondimenti e fateci sapere nei commenti se avevate mai notato l'assenza del Natale nella serie tv!

Quanto è interessante?
2