Breaking Bad, Samuel L. Jackson voleva un incredibile crossover con l'MCU

Breaking Bad, Samuel L. Jackson voleva un incredibile crossover con l'MCU
di

Breaking Bad ha fatto la storia della televisione e per molti non potrebbe essere una serie più perfetta di così. Eppure se Samuel L. Jackson avesse ottenuto quel che voleva, ovvero un cameo nella serie di Vince Gilligan, per molti fan del Marvel Cinematic Universe sarebbe stata la ciliegina sulla torta.

L'attore ha interpretato Nick Fury dal film Iron Man del 2008 e Breaking Bad ovviamente non era, e non è, in alcun modo collegata alla Marvel Comics visto che seguiva un normale insegnante del liceo, Walter White (Bryan Cranston), che si trasforma in un boss della droga dopo una brutta diagnosi di cancro che non gli lasciava scampo.

Breaking Bad ha debuttato su AMC nel gennaio 2008, quattro mesi dopo, la Fase 1 del MCU è stata lanciata con il film Iron Man interpretato da Robert Downey Jr. e nonostante le differenze abissali, Jackson aveva in programma un crossover.

Quando Breaking Bad si è concluso dopo cinque stagioni e un numero incredibile di premi nel settembre 2013, l'MCU era nel bel mezzo della Fase 2. Mentre oggi il prequel di Breaking Bad, Better Call Saul, sta per concludersi con la sesta stagione, l’MCU è appena entrato nella Fase 4 che include un mix di lungometraggi e serie tv su Disney+.

Anche se Breaking Bad e l'MCU non sembrano avere molto in comune, le riprese sono state effettuate su set molti vicini tra loro. La serie AMC è stata ambientata ad Albuquerque, nel New Mexico, che è anche il luogo in cui è stata principalmente girata. Nel 2011, la Marvel ha utilizzato gli Albuquerque Studios come uno dei set durante lo sviluppo di The Avengers.

Dal momento che il personaggio di Jackson era molto presente in quelle scene, stava lavorando nello studio che si trovava proprio accanto allo studio di Breaking Bad. Questo ha dato all'attore un'idea per un cameo in costume nei panni di Nick Fury. La sua proposta prevedeva una scena in cui Nick Fury entra a Los Pollos Hermanos, la catena di fast food di proprietà dell'antagonista Gus Fring (Giancarlo Esposito) in costume, ordina cibo e se ne va.

"Volevo solo ordinare tre pezzi e far impazzire la gente", ha detto Jackson in un’intervista a IndieWire. "Allora la gente avrebbe detto, 'Wow, era davvero lui?'"

Ha spiegato che i produttori non erano interessati ma coloro che avevano un po’ di familiarità con l'MCU avrebbero riconosciuto immediatamente la super spia, soprattutto perché sarebbe sembrato alquanto fuori posto in un ristorante di pollo fritto del New Mexico.

È più che possibile, se non altamente probabile, che i Marvel Studios non permettano a uno dei loro personaggi di apparire altrove, specialmente in costume. Ma sarebbe stato comunque elettrizzante per Jackson apparire brevemente nei panni di se stesso ed il pubblico avrebbe sicuramente apprezzato.

Voi che ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere Jackson in Breaking Bad? Fatecelo sapere nei commenti!

Scoprite come Bryan Cranston ha ottenuto il ruolo in Breaking Bad e 5 scene cult di Breaking Bad che non dimenticheremo mai nei nostri approfondimenti.

Quanto è interessante?
3