Breaking Bad, il tatuaggio di Bryan Cranston che omaggia la serie: l'avete mai visto?

Breaking Bad, il tatuaggio di Bryan Cranston che omaggia la serie: l'avete mai visto?
di

Interpretare Walter White per cinque stagioni in Breaking Bad ha cambiato per sempre la vita di Bryan Cranston e il suo personaggio ha lasciato un segno indelebile nel cuore del pubblico e in quello del suo interprete che ha omaggiato la serie con un tatuaggio.

Questa rivelazione è avvenuta nel 2013 alla premiere per gli episodi finali della popolare serie in cui Walter White si trasforma da insegnante di chimica a cuoco di metanfetamina.

Cranston ha finalmente mostrato il suo tatuaggio, che potete vedere in calce alla notizia, a E! Online svelando di aver impresso per sempre il logo di Breaking Bad sull’anulare della sua mano destra. E quando gli è stato detto che lì nessuno può vederlo Cranston ha risposto: "Io lo vedo. Ogni tanto lo vedo di sfuggita, quel logo di Breaking Bad, e mi fa sorridere".

Ha aggiunto di aver deciso di mettere il tatuaggio tra due dita della mano destra perché non voleva coprirlo costantemente durante i suoi prossimi lavori, ma allo stesso tempo quella posizione gli permette di vederlo ogni volta che vuole.

Cranston ha detto a TheWrap di essersi fatto il tatuaggio l'ultimo giorno di riprese della serie: "Ho pensato, 'OK, mi farò un tatuaggio. Sto per scioccare mia moglie'. Stavamo bevendo un paio di drink in un bar con alcuni membri del cast e della troupe durante una pausa ed è uscito fuori l'argomento di farsi un tatuaggio per commemorare lo show. Si è scoperto che uno dei membri del dipartimento artistico era anche un tatuatore e a quel punto abbiamo pensato, 'Perché no? Questo è il momento di farlo.'"

Mentre alcune persone hanno scelto di avere enormi opere d'arte sulle loro spalle, volti dei personaggio o citazioni, il delicato tatuaggio con i simboli chimici del bromo e del bario è un piacevole promemoria per Cranston per ricordare a se stesso che lo spettacolo è stato un punto di svolta nella sua carriera. Prima di Breaking Bad, Cranston era noto solo per aver interpretato il padre (Hal) in Malcolm in the Middle della Fox.

Interpretare un personaggio come Walter White per cinque stagioni inevitabilmente lascia un segno indelebile nel cuore di un attore e scoprire che Cranston è arrivato addirittura a fare una cosa per lui insolita come un tatuaggio, per omaggiare la serie, non può che addolcirci il cuore. La sua performance gli è valsa un Golden Globe nel 2014 come Miglior attore in una serie drammatica e quattro Emmy Award.

Anche il suo collega Aaron Paul, che ha interpretato Jesse Pinkman, ha impresso per sempre un tatuaggio dedicato alla serie sul suo braccio destro, precisamente la citazione: “No half measures”. La frase è il titolo dell'episodio dodici della terza stagione e una citazione che Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks) dice a Walt.

L'amore per Breaking Bad non passerà mai e se stavate cercando idee per il vostro prossimo tatuaggio potreste prendere spunto da quelli di Cranston e Paul. Scoprite quanti tentativi sono serviti a Cranston per lanciare la pizza sul tetto in Breaking Bad e la reazione di Cranston davanti al destino di Jane in Breaking Bad.

Quanto è interessante?
3
Breaking Bad, il tatuaggio di Bryan Cranston che omaggia la serie: l'avete mai visto?