Netflix

Bridgerton 2, ricominciano le riprese della serie dopo lo stop causa COVID-19

Bridgerton 2, ricominciano le riprese della serie dopo lo stop causa COVID-19
di

Il cast e la crew della seconda stagione di Bridgerton sono tornati al lavoro. La conferma arriva dal creatore Chris Van Dusen, che ha condiviso la notizia poche ore fa, informando i fan che la troupe è tornata a girare sul set di Londra due settimane dopo la sospensione dei lavori a causa delle preoccupazioni generate dal COVID-19.

Parlando con Variety, Van Dusen ha dichiarato:"Siamo di nuovo in preparazione. Abbiamo dovuto ritardare a causa del COVID, ma siamo tornati. In questo momento sono in post-produzione e sto modificando i nostri primi due episodi, che sembrano fantastici".

Netflix aveva precedentemente annunciato lo scorso 17 luglio che i produttori di 'Shondaland' stavano lavorando con il cast e la troupe per isolarsi temporaneamente visto che due membri della produzione sono risultati positivi al COVID.
Lo stop ai lavori è avvenuto durante la diffusione della variante Delta, in rapida ascesa in tutto il mondo, due mesi dopo l'inizio delle riprese della seconda stagione di Bridgerton.
"Tutto ciò che la gente ama della prima stagione e anche di più" ha dichiarato Van Dusen in merito al secondo ciclo di episodi.
Sull'abbandono di Regé-Jean Page si è soffermata Phoebe Dynevor:"Penso che verrà citato molto. Penso che vedremo il bambino. E ci concentreremo di più sulla relazione [di Daphne] con la famiglia Bridgerton".

Bridgerton si è rapidamente diffusa come una delle serie più amate e apprezzate dagli utenti Netflix che non vedono l'ora di poter tornare a vivere le avventure dello show prodotto da Shonda Rhimes.

Quanto è interessante?
1