Bridgerton, ecco perché guardare la serie Netflix se siete grandi fan dei libri

Bridgerton, ecco perché guardare la serie Netflix se siete grandi fan dei libri
di

Sarà un Natale all'insegna di Shonda Rimes, quello di Netflix, grazie al debutto della nuova serie prodotta dalla creatrice di Grey's Anatomy, Bridgerton che arriverà il 25 dicembre sulla piattaforma. Ma in cosa differirà dai libri da cui prende ispirazione? Ce lo dice il creatore e showrunner Chris Van Dusen.

Netflix si trasformerà presto in una Winter Shondaland con l'arrivo di Bridgerton sulla piattaforma, ma perché dare una chance a questo nuovo show (oltre alla presenza di Julie Andrews)?

Beh, i motivi sono tanti, e in particolare per quanto concerne i fan della serie di libri scritti da Julia Quinn, lo showrunner ha delle ottime notizie, poiché ha affermato che "Come per ogni adattamento, ci saranno sempre delle differenze dal materiale d'ispirazione. Ma con Bridgerton penso che i fan vedranno esattamente ciò che hanno amato dei libri sullo schermo".

Per questo si è cercato di far trasparire tutto lo spirito dei romanzi attraverso i rapporti tra i personaggi, e in particolare tra i membri della famiglia titolare.

"Per quanto riguarda la famiglia Bridgerton, il modo in cui si amano, il modo in cui battibeccano tra di loro, e la madre, Violet, la matriarca della famiglia, come mostra tutto l'affetto per la sua famiglia con così tanta fierezza, e come farebbe du tutto per loro. E ovviamente, Daphne e Simon, e la incredibilmente commovente e appassionante storia d'amore che è piena di risvolti e colpi di scena" dichiara sempre Van Dusen.

"I fan potranno vedere tutto questo, ma anche dei nuovi elementi propri della serie. Abbiamo aggiunto diversi nuovi personaggi, come ad esempio la Regina Charlotte, che ci ha permesso di introdurre un mondo nuovo che non troverete nei libri" e conclude "E stiamo anche esplorando nuove storie e nuove relazioni per altri personaggi che non sono nei libri. Perché per me non si tratta solo dei Bridgerton. Volevo espandere quel mondo e crearne uno che fosse dedicato all'intera società".

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
1