Netflix

Bridgerton, Shonda Rhimes rivela: "Dalla Stagione 3 potremmo ignorare l'ordine dei libri"

Bridgerton, Shonda Rhimes rivela: 'Dalla Stagione 3 potremmo ignorare l'ordine dei libri'
di

Sappiamo bene che Bridgerton è tratta dalla serie di romanzi di Julia Quinn, ciascuno dei quali affronta la storia dal diverso punto di vista di un personaggio alla volta. Le prime due stagioni dello show Netflix hanno seguito pedissequamente l'ordine del materiale originale dei libri ma questo non vuol dire sarà sempre così, secondo Shonda Rhimes.

Mentre ha fatto il suo debutto oggi in streaming la Stagione 2 di Bridgerton, secondo la produttrice della serie Shonda Rhimes, il modus operandi per quanto riguarda la scrittura delle stagioni potrebbe cambiare già a partire dalla Stagione 3, che potrebbe ignorare l'ordine di pubblicazione dei libri di partenza.

Nella storia originale, il terzo libro vede come protagonista assoluto il secondogenito Benedict (Luke Thompson). Tuttavia, sembra che i piani potrebbero subire dei cambiamenti importanti. Parlando a Entertainment Tonight, in occasione della premiere della Stagione 2 di Bridgerton, la produttrice Shonda Rhimes ha confermato che il piano è ancora quello di dare una stagione ad ogni fratello, ma che ci potrebbero essere alcuni cambiamenti. Rhimes ha dichiarato infatti:

"Ci sono otto fratelli Bridgerton, quindi abbiamo intenzione di seguire le storie romantiche di ognuno dei fratelli. Non andremo necessariamente in ordine, ma vedremo ognuno dei fratelli e le loro storie".

Lo showrunner di Bridgerton Chris Van Dusen si è detto semplicemente d'accordo con il piano della Rhimes di concentrarsi su ogni fratello, il che significa che la serie dovrebbe durare almeno 8 stagioni. Per ora, Netflix ha rinnovato Bridgerton fino alla Stagione 4, anche se la conferma per ulteriori stagioni sembra abbastanza probabile a questo punto.

Su queste pagine trovate già la nostra recensione di Bridgerton 2.

FONTE: ET
Quanto è interessante?
1