Brooklyn Nine-Nine, Andre Braugher: "La polizia dev'essere rappresentata in modo diverso"

Brooklyn Nine-Nine, Andre Braugher: 'La polizia dev'essere rappresentata in modo diverso'
di

Dopo la sospensione dei lavori su Brooklyn Nine-Nine, sono numerosi gli attori dello show che hanno spiegato come rendere migliore la serie. Tra di loro troviamo anche Andre Braugher, intervistato da Entertainment Weekly.

Secondo l'interprete di Ray Holt, quello di riuscire a rappresentare in modo realistico le forze di polizia è una delle prossime sfide che gli scrittori di Brooklyn Nine-Nine dovranno affrontare. Ecco il suo parere a riguardo: "È un argomento complicato, ma credo che dovrebbero essere rappresentati meglio, in particolare lo stereotipo che se la polizia infrange la legge non è un problema se è per un bene superiore, credo che debba essere cambiato".

In particolare le recenti proteste contro l'uso eccessivo della forza da parte dei poliziotti americani, che hanno causato diverse vittime tra la popolazione civile, hanno convinto gli sceneggiatori a scrivere delle puntate della serie incentrate su questa tematica: "L'ottava stagione debutterà dopo che gli ultimi eventi hanno drasticamente cambiato l'opinione della gente sulla polizia. Lo scrittore Dan Goor ci ha assicurato che permetterà alla serie di affrontare queste tematiche, senza nascondersi dietro una fantasia. Quindi gli agenti del Nine-Nine dovranno affrontare tutto quello che conosciamo del distretto di polizia di New York". Infine vi segnaliamo le critiche di Melissa Fumero al remake di Brooklyn Nine-Nine.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1