Buffy, Nicholas Brendon distrutto dal carcere: "Problemi psichici e paralisi dei genitali"

Buffy, Nicholas Brendon distrutto dal carcere: 'Problemi psichici e paralisi dei genitali'
di

Qualche settimana fa vi avevamo parlato dell'arresto di Nicholas Brendon, star di Buffy l'ammazzavampiri : in queste ore sono emersi degli aggiornamenti sulle sue condizioni, purtroppo tutt'altro che rassicuranti.

Secondo quanto riferito, infatti, l'attore, che ha interpretato il personaggio di Xander Harris in tutte le sette stagioni di Buffy l'ammazzavampiri, soffrirebbe di "problemi medici acuti" a causa del tempo passato in prigione nello stato dell'Indiana, dove ha scontato una per frode di ricetta medica falsa. Per questo motivo Brandon si sarebbe ritirato dal tour stampa del suo nuovo film Wanton Want e la sua manager, Theresa Fortier, ha parlato col Daily Mail discutendo proprio i problemi medici e il "dolore immenso" che affliggono la star.

Secondo la Fortier, in prigione Nicholas Brendon avrebbe dormito sul pavimento di cemento della sua cella, cosa che avrebbe aggravato alcuni problemi alla schiena preesistenti. Da allora l'attore avrebbe anche sperimentato la paralisi dei genitali e delle gambe, una condizione definita 'sindrome della cauda equina' e che consiste nella compressione delle radici nervose della colonna lombare, cosa che limita il movimento e talvolta anche le funzioni dei genitali, della vescica e dell'intestino. "In questo momento si sta concentrando sulla sua salute, per questo non promuoverà il film in uscita" ha detto la sua manager. "Nell' settimana le cose sono peggiorate tra mille difficoltà. Soffre di paralisi ai genitali e alle parti intime. Purtroppo si tema che abbia bisogno di un intervento chirurgico per riprendersi definitivamente. Vorrei che fosse in via di guarigione e in grado di promuovere questo film". Oltre a questo intervento chirurgico, Brendon ha anche bisogno di un intervento chirurgico al ginocchio, e la Frontier ha sottolineato come i sintomi della star si siano acuiti dopo la sua notte in prigione.

"Durante l'arresto non sono stati molto attenti alle sue condizioni", ha detto. "Temo che la cosa abbia aggravato i sintomi e la paralisi stia iniziando a manifestarsi di nuovo. Potrebbe aver rotto un altro disco. E dormire su un pavimento di cemento con altri detenuti non è stato esattamente favorevole alla guarigione, da allora ha provato un dolore immenso con intorpidimento e paralisi. Credo che l'ospedale dovrà sottoporlo ad un altro intervento chirurgico alla colonna vertebrale per correggere qualunque cosa sia accaduta."

Ricordiamo che Nicholas Brendon era già stato arrestato diverse volte in passato, per resistenza a pubblico ufficiale e per aver dato in escandescenze dopo un'intossicazione da alcool.

FONTE: Daily Mail
Quanto è interessante?
3