Cameron Monaghan sulle differenze con il Joker di Joaquin Phoenix

Cameron Monaghan sulle differenze con il Joker di Joaquin Phoenix
di

L’universo fumettistico della DC Comics non ha mai visto un numero così cospicuo di versioni di un antagonista come sta accadendo in questo periodo per lo storico nemico del Cavaliere Oscuro, il Joker. Uno dei suoi interpreti, Cameron Monaghan, ha brevemente illustrato questo aspetto in un’ottica di comparazione con il collega Joaquin Phoenix.

Tenendo conto degli adattamenti cinematografici attualmente esistenti e dell’interpretazione offerta da Monaghan nella serie televisiva di Gotham, al momento sono ben tre le trasposizioni del personaggio. Se finora abbiamo solamente visto il lavoro svolto dall’attore premio Oscar Jared Leto nei panni dell’iconico villain in Suicide Squad, gli appassionati del principe del crimine sono al momento in trepidante attesa per vedere completata la trasformazione di Jeremiah Valeska (Cameron Monaghan) e per apprezzare sul grande schermo l’insana follia del Joker di Joaquin Phoenix nella pellicola stand-alone incentrata sul clown.

Adesso che lo show televisivo ideato da Bruno Heller è in dirittura d’arrivo con la quinta e ultima stagione, Monaghan ha risposto alla domanda sulle differenze che intercorrono tra il suo Joker e quello che Phoenix porterà al cinema tra un anno:

Sto cercando di non guardare troppo quel materiale perché non voglio realizzare qualcosa che somigli a ciò che sta facendo”.

Nel nobile tentativo dell’attore, tuttavia, non è considerata la variabile di internet, dei social media e della televisione che difficilmente tengono fede alla cura di evitare grosse anticipazioni su un prodotto televisivo o cinematografico. Lo stesso interprete, non a caso, ammette che isolarsi da tutto ciò è alquanto difficile e che pertanto sia inevitabile non far cadere l’occhio su certe immagini.

A proposito di ciò che renderà Gotham così diverso dal personaggio al centro del lungometraggio diretto da Todd Phillips:

Ci soffermiamo sul suo essere eccentrico, ridicolo, divertente, in modi che probabilmente non vedrete altrove. È un obiettivo differente e un modo diverso di agire, ma sono entusiasta all’idea di vedere cosa faranno. Fortunatamente è parecchio difforme da ciò che noi stiamo sviluppando”.

La quinta e ultima stagione di Gotham andrà in onda negli Stati Uniti sul canale Fox a partire dal 3 gennaio 2019.

Voi cosa ne pensate del lavoro finora svolto da Cameron Monaghan in Gotham? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!