La Casa di Carta 5, perché la serie Netflix finisce alla quinta stagione?

La Casa di Carta 5, perché la serie Netflix finisce alla quinta stagione?
di

La quinta stagione di La Casa di Carta segna la fine della fortunata serie spagnola, Netflix ha scelto di staccare la spina dopo quest’ultima rapina alla Banca di Spagna di Madrid dopo la quale dovremmo dire addio al Professore e alla banda.

Ci è voluta un'eternità, ma Netflix ha ufficialmente rinnovato La Casa di Carta per la sua quinta ed ultima stagione il 31 luglio scorso. La rapina giungerà al termine entro la fine di quest’anno dato che sono state rivelate le date di uscita della quinta stagione di La Casa di Carta qualche giorno fa.

Ecco la sinossi della quinta stagione: La banda è stata rinchiusa nella Banca di Spagna per oltre 100 ore. Sono riusciti a salvare Lisbona, ma il momento più buio arriva dopo aver perso uno dei loro. Il Professore è stato catturato da Sierra e, per la prima volta, non ha un piano di fuga. Proprio quando sembra che nient'altro possa andare storto, entra in scena un nemico molto più potente di quelli che hanno affrontato: l'esercito. La fine della più grande rapina della storia si avvicina, e quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra.

Molti fan probabilmente si chiederanno perché questa serie di successo, che detiene attualmente il record attuale di titolo non inglese più visto su Netflix, sta per finire. Ci sono diversi motivi che hanno portato a questa scelta ma il creatore Alex Pina ha chiarito uno dei più grandi nelle recenti interviste rilasciate per l'uscita di Sky Rojo su Netflix, altra serie da lui creata.

Il quotidiano spagnolo Marca riporta tra le motivazioni il fatto che le star dello show siano sempre più richieste in altri progetti ed è questo in parte il motivo per cui lo spettacolo sta diventando difficile da portare avanti.

Sappiamo che, specialmente quando si tratta di cast composti da molti attori, è difficile mantenere tutti nello spettacolo perché con l’aumentare del successo dello show aumenta anche il successo personale di ognuno e vengono richiesti in altri progetti, di conseguenza nascono dei conflitti di programmazione per le riprese.

Un altro motivo potremmo riscontrarlo nel rischio di ripetere sempre le stesse trame, la prima rapina alla Zecca di Stato è stata avvincente e il mix della serie ha conquistato subito il pubblico ma la seconda rapina, ideata per salvare Rio che ha violato le regole imposte dalla banda, ha già visto la storia ripetersi. Nuovi nemici e grandi colpi di scena hanno saputo tenere il pubblico con il fiato sospeso ma potrebbe essere una formula che a lunga durata stuferà gli spettatori.

Gli spin-off, tuttavia, secondo Javier Gómez Santander e Álex Pina non sono da escludere:

“Abbiamo molte opportunità per gli spin-off. Ciò è dovuto alla forte identità dei personaggi. Abbiamo sempre cercato personaggi complessi, quindi penso che quasi tutti i personaggi abbiano un lato che vorremmo vedere in uno spin-off " ha dichiarato Pina.

“Penso che la serie finirà in un buon modo, questa quinta stagione è molto buona. Al momento non sto valutando uno spin-off. Ma non puoi nemmeno escluderlo, questa è la realtà. Se avremo una buona idea, ci dedicheremo del tempo” ha dichiarato invece Santander.

Insomma, forse la quinta stagione non sarà un vero e proprio addio, dopotutto se gli spinoff riprenderanno le storie di alcuni personaggi anche gli altri potrebbero fare un cameo ogni tanto, per la gioia dei fan.

Quanto è interessante?
2