La Casa di Carta 5, spiegazione del finale di stagione su Netflix

La Casa di Carta 5, spiegazione del finale di stagione su Netflix
di

I primi 5 episodi dell'ultima stagione de La Casa di Carta sono disponibili in streaming su Netflix a partire dal 3 Settembre. Vi raccontiamo le nostre impressioni in una recensione. I fan, adesso, si chiedono come si concluderanno le vicende dei protagonisti. Tante, infatti, le domande lasciate in sospeso nel finale: scopriamo cosa è successo.

La parte seguente contiene spoiler, dunque se non avete ancora visto la serie questo è il momento giusto per chiudere la pagina!

Come sappiamo, la quinta season ha ripreso a partire dagli eventi conclusivi della quarta. Il Professore è stato ormai incastrato dall'Ispettrice Alicia Sierra, mentre l'esercito si appresta ad entrare nella Banca di Spagna. Entrambe le cose avvengono, ma scopriamo cosa succede nel finale.

I nostri protagonisti sono alle prese con l'esercito di Sagasta e Gandia, e si sono separati in gruppi. Uno di questi, formato da Tokyo, Denver e Manila, si è rifugiato nelle cucine della Banca. E' qui che l'esercito irromperà, mentre i tre cercheranno una via di fuga. Tuttavia Tokyo, colpita poco prima dai cecchini appostati di fronte, è gravemente ferita. La criminale decide allora di fare da scudo a Denver e Manila, per farli scappare dal montacarichi mentre l'esercito è pronto ad attaccarli in cucina. A niente, ovviamente, servirà il tentativo di Rio di salvarla: il giovane apre un varco nel pavimento, ma la fine è ormai vicina per Tokyo. La criminale viene colpita dagli spari dei militari, e quando giace a terra ormai in fin di vita, appare Gandia pronto a darle il colpo di grazia. Ma Tokyo ha un asso nella manica: aziona infatti l'esplosivo che ha nel giacchetto morendo e portando con sé anche Gandia e presumibilmente alcuni dei militari. Tokyo ha scelto la libertà, lo ha sempre detto: "Meglio morta che in galera". Ora ci si chiede: che conseguenze avrà questa morte sui suoi compagni?

Nel finale di stagione abbiamo seguito anche Helsinki, ferito a una gamba dall'esercito, e Stoccolma, la quale dovrebbe aiutarlo ma appare visibilmente turbata. La donna, infatti, al posto di iniettare la morfina al compagno, la somministra a se stessa, andando ad acuire le visioni che già aveva su Arturo. Precedentemente, infatti, aveva colpito il suo ex amante, e l'uomo era uscito in barella, ormai in fin di vita. La donna viene dunque presa da un forte senso di colpa, che Helsinki riconosce subito "Conosco quello sguardo. E' il primo morto." Chissà quale sarà il destino dei due: Helsinki avrà complicazioni per il colpo alla gamba? E Stoccolma riuscirà a tornare in sé e affrontare le sfide che la aspettano?

Ultimo ma non per importanza è il Professore. Dopo essere riuscito a portare dalla sua parte Alicia Sierra, sembra che tutto vada un po' meglio. Tuttavia ci si chiede: possiamo fidarci davvero dell'Ispettrice? Infatti quando, dopo aver scelto insieme alla banda il nome di sua figlia, Alicia si reca in bagno e nasconde nella sua borsa un'arma contundente, tutti si chiedono cosa vorrà farsene. E' per precauzione o ha un piano contro i protagonisti? Può dunque essere considerata un'alleata fidata o una nemica?

Tutte le questioni lasciate in sospeso avranno una risposta il 3 Dicembre, quando arriveranno su Netflix gli ultimi 5 episodi de La Casa di Carta.

Quanto è interessante?
1