La casa di carta e il tragico passato di Alvaro Morte: i retroscena sul Professore

La casa di carta e il tragico passato di Alvaro Morte: i retroscena sul Professore
di

Alvaro Morte è ampiamente conosciuto per il suo iconico ruolo del Professore nella serie Netflix La Casa di Carta, che gli ha portato una fortuna enorme e un successo mondiale. Morte non è solamente un attore di alto livello, ma è anche la mente dietro tutti i progetti portati avanti dalla banda.

Infatti, nulla sarebbe stato possibile senza la grande intelligenza e l'ottima capacità di pianificare colpi perfetti da parte del Professore. Vi abbiamo già raccontato la difficile infanzia dell'attrice interprete di Tokyo, Ursula Corbero, ma oggi vi raccontiamo il tragico passato di Morte che in pochi conoscono.

Nel passato dell'attore, infatti, c'è una storia di lotte e sconfitte contro il cancro. Infatti, a soli 30 anni, gli è stato diagnosticato un cancro terminale tanto che gli era stato comunicato di avere pochi mesi per vivere. I medici gli avevano diagnosticato un tumore alla coscia sinistra e a causa del suo stato avanzato gli sarebbero mancati solo 3 mesi di vita. Tuttavia, oggi è la prova vivente che i medici non hanno sempre ragione anche perché, con forza e determinazione, Álvaro Morte ha deciso di affrontare il cancro con tutte le sue forze. Nel corso di un'intervista per il Cocktail Magazine, disse:

"All’inizio pensavo che sarei morto, che mi avrebbero tagliato una gamba… Ma invece nulla di tutto questo. Ma a quel tempo ho pensato: se muoio entro tre mesi, come potrò rendermi felice? Ho rispettato le persone intorno a me e chi mi ama? Sono stato fedele ai miei principi?”

L’attore, ad oggi, ha superato le cure mediche e vive senza cancro da 16 anni ma la sua malattia lo ha portato a cambiare il modo in cui affronta la vita, a godersi ogni momento, anche il più semplice.

Date, infine, un'occhiata alla foto di Ursula sul set della quinta stagione di La casa di Carta e scoprite chi doveva essere la voce narrante de La casa di carta al posto di Tokyo.

Quanto è interessante?
2