Casey Bloys di HBO: "Nel prequel ci saranno riferimenti a eventi di Game of Thrones"

Casey Bloys di HBO: 'Nel prequel ci saranno riferimenti a eventi di Game of Thrones'
di

L'universo televisivo di Game of Thrones non si è concluso con l'ultimo episodio dell'ottava stagione, The Iron Throne, ma continuerà a esplorarne la mitologia attraverso la produzione di altre serie spin-off. Casey Bloys di HBO ha reso pubbliche alcune informazioni che riguardano i collegamenti tra una di esse e la serie classica.

Alcune settimane fa lo scrittore George R. R. Martin, autore della serie di romanzi originali intitolati A song of ice and fire, aveva svelato un dettaglio importante relativo allo spin-off intitolato momentaneamente Bloodmoon: ci saranno gli Stark nel prequel di Game of Thrones.

La nuova serie sarà ambientata migliaia di anni prima degli eventi canonici e sarà incentrata sulla nascita del famigerato villain Il Re della Notte, con conseguente approfondimento sulla figura degli estranei e dell'evento conosciuto come La Lunga Notte, in cui le spettrali creature combatteranno contro gli esseri umani, esattamente com'è avvenuto durante la terza punta dell'ottava stagione.

Dopo aver confermato la presenza di un paio di scripts per altre nuove serie, parlando con il portale Deadline, Bloys ha voluto sottolineare alcuni brevi ma importanti dettagli come la presenza di "Alcuni riferimenti" a eventi e personaggi collegati con l'ottava stagione, affrettandosi però a definire questi collegamenti come "riferimenti non diretti".

Cosa dobbiamo aspettarci dagli spin-off dopo queste dichiarazioni? Vi ricordiamo inoltre che lo stesso Martin ha dichiarato che non ci saranno i Lannister nel prequel di Game of Thrones.

FONTE: Digitalspy
Quanto è interessante?
4