CBS sta preparando il reboot televisivo di Ragazze a Beverly Hills

CBS sta preparando il reboot televisivo di Ragazze a Beverly Hills
di

Secondo quanto riportato da Deadline, CBS TV Studios sarebbe al lavoro su una serie basata sul film del 1995 Ragazze a Beverly Hills, scritto e diretto da Amy Heckerling, che verrà riproposto in una diversa chiave di lettura.

La nuova serie, infatti, avrà un tono molto più drammatico sia della pellicola che della serie omonima che ne fu tratta nel 1996 e che andò in onda su ABC per tre stagioni e 62 episodi, dal 1996 al 1999. Si tratta dell'ennesimo esempio di cultura pop anni Novanta a fare il suo ritorno in forma di reboot o di remake, dopo anche quello di Beverly Hills 90210 tornato quest'anno con il cast originale.

Scritta da Jordan Reddout and Gus Hickey (Will & Grace), questa nuova versione di Ragazze a Beverly Hills è descritto come una sorta di Mean Girls che incontra Riverdale con in sottofondo un videoclip di Lizzo e sarà nuovamente ambientata in un liceo. La trama ruoterà stavolta attorno al personaggio di Dionne - che nel film era interpretato da Stacey Dash - dopo che la sua migliore amica Cher è improvvisamente scomparsa e questa si ritroverà a mettersi nei panni lasciati vacanti da Cher. Dionne dovrà lottare con la pressione di essere appena diventata la ragazza più popolare del liceo, mentre nel frattempo dovrà scoprire cosa è successo alla migliore amica, il tutto nella cornice della Los Angeles del 2020.

Tra i produttori troveremo Corinne Brinkerhoff (American Gothic, No Tomorrow), Tiffany Grant e Robert Lawrence, quest'ultimo già produttore della pellicola cult del 1995. Nel cast della pellicola, i cui diritti di sfruttamento sono della Paramount, trovavamo Alicia Silverstone nei panni di Cher e Stacey Dash in quelli di Dionne, ma anche Brittany Murphy e Paul Rudd. Nella serie televisiva del 1996 Alicia Silverstone fu sostituita da Rachel Blanchard.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1