Chi "vincerà" il Trono di Spade? Tutto quello che sappiamo sui libri di Martin

Chi 'vincerà' il Trono di Spade? Tutto quello che sappiamo sui libri di Martin
di

La fine di Game of Thrones non ha accontentato tutti i suoi milioni di fan: tra petizioni e proteste, anche molti attori del cast hanno criticato il finale di GOT8. Mentre George R. R. Martin continua a svelare dettagli del pilot mancante de Il Trono di spade, gli amanti della saga sono in attesa di leggere il prossimo libro dell'autore.

Infatti, il sesto libro delle Cronache del ghiaccio e del fuoco (il penultimo della saga scritta da Martin), che ha fornito l'ispirazione a David Benioff e Dan Weiss per scrivere la serie di GOT, continua da diversi anni a venire rimandato, e lo stesso Martin ha più volte dovuto ritornare sui propri passi, dopo aver promesso la pubblicazione de I venti dell'inverno.

In attesa di scoprire novità, una domanda che in molti si fanno, a soli due libri dalla fine della saga, è: come si concluderanno le vicende delle Cronache? Avranno lo stesso finale della serie TV? E, soprattutto, chi siederà sull'ambito Trono, alla fine? Cerchiamo di scoprirlo insieme, facendo alcune ipotesi plausibili.

Partiamo da alcune certezze. In diverse interviste, Martin non ha escluso che molti dei finali dei personaggi delle Cronache del ghiaccio e del fuoco saranno in qualche modo simili, o giungeranno più o meno allo stesso punto di quanto visto durante la serie de Il Trono di Spade (vi abbiamo in questi giorni fornito un'importante guida per vedere gli episodi di Game of Thrones, per chi volesse recuperare la serie, o ricordare i momenti più importanti). Questo significa che vedremo sicuramente Bran diventare il nuovo re dei Sette Regni (o meglio Sei, nella serie televisiva)? Tutto può darsi, e le probabilità sono molte, ma vogliamo darvi alcune alternative che, a nostro avviso, possono essere altrettanto valide nella visione di Martin.

A differenza dello show televisivo, la questione della profezia di Azor Ahai, reso televisivamente come Il principe che fu promesso, ha riempito molte delle pagine più importanti dei libri. Se in molti hanno supposto che il Principe altri non sia che Jon Snow, è possibile che il suo compito sia ben più importante di quello che abbiamo visto in GOT? Oltre a essere uno dei principali candidati per sconfiggere l'armata dei non-morti, Jon potrebbe anche ricoprire il ruolo di un perfetto monarca (se le sue origini saranno confermate anche nelle Cronache), e che potrebbe aprire a un periodo di pace ben profondo per Westeros. Sempre che torni in vita, ovviamente.

Ben più difficile, ma sicuramente affascinante sarebbe l'idea di vedere Daenerys Targaryen come regnante sul continente occidentale, non tanto per la propria discendenza (non essendo lei l’erede legittima all’ambito Trono), quanto più per il fatto che crediamo che avrà un percorso simile nella saga di libri, diventando un potente nemico per la pace nei Regni. In ogni caso, non è da escludere che Martin decida di optare per la madre dei draghi.

Infine, l'ipotesi più intrigante di tutte (e in un certo senso la più logica, se si considera almeno la storia editoriale della serie) è che, alla fine, si decida di destituire la monarchia a Westeros, che tanto sangue e guerre ha creato, per instaurare un sistema più democratico. Nella serie, l'idea era stata proposta da Samwell Tarly, ma non era stata molto considerata. Nelle Cronache, invece, potrebbe essere la conclusione migliore di tutte, in grado di dare un'importante lezione di politica (tematica molto cara a Martin).

E voi cosa ne pensate? Chi siederà sul Trono di Spade nelle Cronache? Verrà instaurata una democrazia? Fatecelo sapere con un commento nello spazio dedicato!

Quanto è interessante?
6