Chiamatemi Anna, come cambia il rapporto con Gilbert dal libro alla serie?

Chiamatemi Anna, come cambia il rapporto con Gilbert dal libro alla serie?
di

Nella trasposizione di un libro non ci si può aspettare certo la massima fedeltà: nella gran parte dei casi attenersi in tutto e per tutto al materiale di partenza non è necessariamente un bene, soprattutto se si parla di un'opera decisamente datata come l'Anna dai Capelli Rossi di Lucy Maud Montgomery. Ma cos'è cambiato in Chiamatemi Anna?

Abbiamo già visto nei giorni scorsi come in Chiamatemi Anna si parli di diversità sessuale in termini decisamente più espliciti di quanto si faccia nel libro da cui è tratta la serie; un ulteriore cambiamento è stato apportato, però, anche al rapporto tra la protagonista e Gilbert.

Nel libro vediamo infatti i due personaggi interagire in maniera abbastanza esplosiva inizialmente: tra di loro nasce una competizione piuttosto accesa, e in seguito ad una pesante presa in giro di Gilbert rivolta ad Anna i nostri finiranno addirittura a non parlarsi per ben cinque anni, prima di rincontrarsi ad un corso per insegnanti e finire per assecondare il nascere dei loro sentimenti.

Nello show Netflix le discussioni tra i due sono invece una costante lungo tutte le tre stagioni, e il nostro Gilbert finisce per dar sfogo alla sua voglia di aiutare gli altri studiando medicina, cosa che esula da quanto scritto da Montgomery. Anche nella serie, però, assistiamo alla nascita di un forte sentimento tra i due ragazzi. Per saperne di più, intanto, vediamo chi è la giovane protagonista di Chiamatemi Anna.

FONTE: fanpage
Quanto è interessante?
1