Chicago Fire 10, due positivi sul set: stop alle riprese dei nuovi episodi

Chicago Fire 10, due positivi sul set: stop alle riprese dei nuovi episodi
di

La produzione di Chicago FIRE 10 si è fermata a causa di due casi positivi riscontrati nel team. Come riporta Deadline, non è chiaro di chi si tratti, ma sembra che siano localizzati anche nella Zona A, composta dal cast e da tutti coloro che interagiscono direttamente con gli attori.

Non si tratta del primo show che si è fermato a causa del covid-19 nell'ultimo periodo. Infatti Omicron continua a prendere piede negli USA e in tutto il mondo, e grandi produzioni losangeline come Grey's Anatomy, Station 19 e The Rookie, hanno dovuto ritardare la ripresa dei lavori in misura cautelare. Si tratta, ovviamente, di pochi giorni, il tempo di riorganizzarsi. Infatti Grey's e Station 19, che avrebbero dovuto ricominciare il 10 Gennaio, torneranno sul set il 12 Gennaio. Anche NCIS, mentre si parla di uno spin-off che coinvolgerebbe NCIS: Hawaii, ha spostato l'inizio dei lavori da fine Gennaio a Febbraio.

Il cast e la troupe di Chicago Fire, invece, erano tornati sul set di Windy City soltanto questo martedì, dopo una pausa per le vacanze. Tuttavia la produzione è stata fermata il giorno dopo, mercoledì 5 Gennaio, quando è stata attivata la rete di tracciamento dei contatti. La produzione punta a tornare a lavoro a partire dal 10 o dall'11 Gennaio.

Intanto, dopo il rinnovo delle tre serie di Chicago, la stagione 10 di Fire continua ad andare in onda negli USA su NBC.

FONTE: tvline
Quanto è interessante?
1