Chicago Fire, quale fu il vero motivo dell'addio di Lauren German?

Chicago Fire, quale fu il vero motivo dell'addio di Lauren German?
di

La premiere della terza stagione di Chicago Fire fu un momento piuttosto traumatico per i fan dello show: la morte di Leslie Shay fu un brutto colpo per i tanti spettatori affezionati al personaggio di Lauren German, ma a quanto pare dietro questa scelta ci fu una motivazione ben precisa.

Stando alle parole del produttore Matt Olmstead, infatti, pare che la necessità degli sceneggiatori fosse quella di dare uno scossone bello forte alla trama dello show, e la morte di uno dei suoi personaggi più amati era ovviamente l'ideale in tal senso.

"Sapevamo che, se avessimo deciso di farlo, avremmo dovuto puntare su un personaggio molto amato e non su un personaggio minore" ha spiegato il produttore in una recente intervista, precisando comunque che la scelta di puntare proprio su Leslie arrivò dopo una lunga e sofferta valutazione.

Sempre Olmstead ha poi parlato anche della reazione di German alla notizia della morte del suo personaggio, definendola decisamente composta e professionale: "Ci furono varie discussioni sul fatto che potesse accadere o meno, ma lei fu molto professionale. Scherzò anche sul fatto che non avrebbe sentito la mancanza degli inverni di Chicago". L'attrice, comunque, si è rifatta con gli interessi: eccola in una recente foto con la sua co-star di Lucifer Tom Ellis.

FONTE: looper
Quanto è interessante?
0