Christine Adams di Black Lightning parla delle conseguenze della 'Crisi'

Christine Adams di Black Lightning parla delle conseguenze della 'Crisi'
di

La Crisi in Black Lightning ha portato a dei cambiamenti radicali all'interno del mondo della serie di The CW, così come negli altri show appartenenti all'Arrowverse. L'assetto dell'universo è completamente rivoluzionato, come confermato dalle parole di Christine Adams.

Il grande evento crossover Crisi sulle Terre Infinite, andato in onda tra lo scorso dicembre e gennaio, ha riunito tutte le grandi serie DC come Batwoman, Arrow e The Flash. Black Lightning non ha fatto parte direttamente dell'evento, ma gli stravolgimenti narrativi si sono palesati anche nello show con protagonista Cress Williams.

Tutto è iniziato con la terrificante onda d'energia rossa che ha spazzato via Freeland, e successivamente c'è stato il ritorno di Jefferson Pierce e della sua famiglia, tornati in vita e fusi insieme a Earth-1 e Earth-38 per dare vita a Earth Prime, il nuovo mondo che ospita tutti gli eroi delle serie DC di The CW.

All'inizio della stagione, Adams, interprete del personaggio di Lynn Stewart, durante un'intervista con il portale Comicbook ha fatto riferimento ai cambiamenti e al novo assetto del mondo:

"Credo che una volta che ci sarà il crossover... Non so che cosa avremo di fronte, adesso si tratta di un unico mondo. Prima era un mondo reale, situato in un posto reale, mentre adesso c'è questo mondo nato dal crossover. Come riusciremo a far conciliare queste cose? Voglio dire che credo ci sarà bisogno di dare vita a un nuovo ordine nel mondo".

La terza stagione di Black Lightning viene trasmessa negli Stati Uniti dallo scorso 7 ottobre, mentre in Italia non ci sono ancora notizie sulla distribuzione. La serie è stata confermata anche per una quarta stagione, dove però non sarà più presente Damon Gupton.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1