Ciao Darwin di Paolo Bonolis accusato di razzismo: la risposta degli autori

Ciao Darwin di Paolo Bonolis accusato di razzismo: la risposta degli autori
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sta facendo molto discutere un tweet pubblicato da un utente Twitter estero che ha accusato Ciao Darwin, il programma di Paolo Bonolis in onda in replica ogni sabato sera su Canale 5, di razzismo. A diffonderlo è David Adler, fondatore dell'associazione Progressive International.

Nel post, condito da un'immagine della puntata in cui come Madre Natura c'era la vincitrice del GF Vip 2020 Paola Di Benedetto, Adler racconta di aver "acceso la tv italiana ed ho trovato Canale 5, il canale della TV di Berlusconi, che trasmetteva uno show chiamato Ciao Darwin nel quale gli italiani applaudivano mentre una donna di colore straniera veniva affogata in una vasca d'acqua per aver risposto male ad una delle domande, il tutto mentre sotto gli occhi di due uomini in completo elegate ed una donna in bikini in silenzio".

L'episodio in questione è quello in cui è andata in scena la sfida tra italiani e stranieri. Molti utenti italiani hanno cercato di far capire ad Adler il meccanismo dello show, ma una risposta è arrivata direttamente da Marco Salvati, uno egli autori dello show il quale si è detto "dispiaciuto che tu abbia perso la parte migliore, quando uccidiamo tutti i concorrenti che hanno perso, senza distinzione tra bianchi e neri. Ai bambini a casa piace!".

Quanto è interessante?
1