Clarice, la CBS e Alex Kurtzman sviluppano la serie sequel de Il Silenzio degli Innocenti

Clarice, la CBS e Alex Kurtzman sviluppano la serie sequel de Il Silenzio degli Innocenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come riporta il puntualissimo Deadline, la CBS ha chiuso un accordo per lo sviluppo di Clarice, serie televisiva drammatica basata dedicata all'omonimo personaggio creato dal brillante Thomas Harris, ambientata dopo Il Silenzio degli Innocenti e scritto per il piccolo schermo da Alex Kurtzman e Jenny Lumet.

Al momento c'è soltanto la sceneggiatura dell'episodio pilota, ma il progetto dovrebbe passare a serie molto presto. Un episodio di prova sarà comunque girato prima della decisione della CBS, che ha comunque istruito già la formazione di una writers room "ed è davvero entusiasta per questa serie tv". L'auspicio è dunque quello di confezionare un grande titolo ed è inutile sottolineare come il ruolo di Clarice sarà tra i più ambiti e di rilievo della prossima stagione.

Clarice è comunque prodotto dalla MGM, che detiene i diritti dei personaggi, e da CBS Television Studios in associazione con la Secret Hideout di Kurtzman, la cui carriera sembra ormai procedere costante sotto l'egida dell'emittente americana, con cui ha già sviluppato anche Star Trek: Discovery e l'attesissima Star Trek: Picard.

La serie è ambientata nel 1993, una anno dopo gli eventi de Il Silenzio degli Innocenti. È descritta come un tuffo carpiato nell'inedita storia personale di Clarice Starling, tornata sul campo per continuare la sua caccia ai serial killer e predatori sessuali nel mentre di una sua ascesa nel mondo politico di Washington.

Kurtzman e Lumet hanno detto in merito: "Dopo oltre 20 anni di silenzio, abbiamo il privilegio di dare voce a una delle eroine più durature d'America - Clarice Starling. Il coraggio e la complessità del personaggio hanno sempre illuminato la strada, anche se la sua storia personale è rimasta nell'ombra. Ma è proprio la sua storia di cui abbiamo più bisogno oggi: la sua lotta, la sua capacità di rialzarsi, la sua vittoria. Questo è il suo momento. Ora e sempre".

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
4