Clickbait, ecco che cosa pensa il cast del finale della serie Netflix

Clickbait, ecco che cosa pensa il cast del finale della serie Netflix
di

Clickbait è una delle serie Netflix più chiacchierate del momento, a due settimane dalla sua uscita detiene ancora il primo posto nella Top 10 quotidiana del servizio di streaming. Il finale della prima stagione ha sorpreso il pubblico tanto quanto il cast, gli attori hanno raccontato le loro emozioni in una recente intervista.

Clickbait si è rivelato un vero successo per Netflix, forse ancora più sorprendente del successo dello spettacolo è il suo finale, che ha lasciato gli spettatori sconcertati.

La premessa dello show è interessante: Nick Brewer, un uomo apparentemente tranquillo, un giorno scompare improvvisamente nel nulla. Ricompare in un video su internet in cui sembra essere tenuto in ostaggio e tiene in mano un cartello che recita: “Sono violento con le donne. Se raggiungo 5 milioni di visualizzazioni, morirò”.

Mentre il personaggio principale, Nick, è fatto per sembrare il cattivo della situazione, in realtà è un uomo innocente.

Nell'episodio finale viene rivelato che una donna che lavora nel suo ufficio, Dawn, ha effettivamente rubato la sua identità per tutto il tempo, iniziando e terminando relazioni online per nient'altro che noia e solitudine.

In effetti, è suo marito (che non si fa vedere fino al finale) che ha ucciso Nick nel tentativo di proteggere sua moglie dai guai.

È un finale del tutto inaspettato, Adrian Grenier e Betty Gabriel che interpretano la coppia sposata Nick e Sophie Brewer nella serie, hanno parlato con ComicBook.com di questo colpo di scena.

"Personalmente avevo il cuore spezzato solo perché in molti modi le persone hanno buone intenzioni, ma sono solo tristi e finiscono per fare cose cattive per solitudine, disperazione o ignoranza", ha detto Grenier. "Quindi, molte delle cose peggiori che accadono nella società accadono perché ci sono persone che sono perse e sole."

Gabriel ha fatto eco ai pensieri del suo co-protagonista sulla questione, dicendo che Clickbait non ha mai finito per avere alcun tipo di personaggio malvagio. Invece, c'erano un sacco di persone che stavano soffrendo in molti modi diversi, e questo ha portato altri a farsi male.

"Alla fine nessuno nello show si sentiva una persona davvero terribile", ha spiegato Gabriel. “Tutti sono arrivati al momento in cui dovevano arrivare e hanno fatto le scelte che hanno fatto, ma nessuno si è sentito un essere umano orribile e scortese".

E voi che ne pensate del finale di Clickbait? Vi lasciamo con la nostra recensione di Clickbait e tutto ciò che sappiamo su una possibile seconda stagione di Clickbait.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1