Ecco come sarebbe apparso il Lex Luthor di Smalville nell'Arrowverse

Ecco come sarebbe apparso il Lex Luthor di Smalville nell'Arrowverse
di

La notte del 14 gennaio abbiamo potuto assistere al finale di Crisi sulle Terre Infinite, il grande evento crossover che ha coinvolto molte delle serie TV di The CW. Il responsabile dello show, Marc Guggenheim, ha però dichiarato che c'era un piano anche per far comparire il Lex Luthor interpretato anni fa da Michael Rosenbaum.

L'attore è stato a tutti gli effetti uno dei grandi assenti all'interno dell'atteso show dell'Arrowverse. Una delle caratteristiche principali di Crisi, infatti, è stata quella di richiamare molti degli interpreti che nel corso degli anni sono apparsi in lungometraggi o prodotti televisivi dedicati ai personaggi DC, come il Flash di John Wesley Shipp, protagonista della serie TV dedicata all'eroe scarlatto andata in onda nel 1990.

Il Luthor di Rosenbaum, apparso nella serie Smallville, era uno dei più desiderati dai fan, che non aspettavano altro se non di poterlo vedere di nuovo insieme al Clark Kent di Tom Welling. Alla fine non è apparso nel crossover, ma Guggenheim ha dichiarato che in origine era presente anche un piano per lui.

Ecco le sue parole rilasciate in esclusiva al portale TVLine, dove ha spiegato che l'assenza dell'attore è dovuta principalmente al fatto che non avevano abbastanza tempo per farlo interagire con Welling

"Avevamo ideato una versione dove lui sarebbe stato all'interno della scena (la fattoria dei Kent) con Tom, ma poi il tempo è scaduto. Successivamente ho avuto anche un'idea su come farlo apparire insieme a Jon Cryer, che sarebbe stata davvero interessante".

Vi sarebbe piaciuto vedere il Lex Luthor di Rosenbaum all'interno dell'Arrowverse? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti. Vi ricordiamo infine che le serie del network The CW che hanno fatto parte dell'evento sono state Arrow, Supergirl, Batwoman, The Flash e DC's Legends of Tomorrow.

FONTE: Digitalspy
Quanto è interessante?
1