Come finisce la serie di Friends? Ricordiamo il finale della famosa sitcom

Come finisce la serie di Friends? Ricordiamo il finale della famosa sitcom
di

Friends è una sitcom ideata da David Crane e Marta Kauffman, trasmessa dal 1994 al 2004 per un totale di 10 stagioni. La serie ruota attorno a un gruppo di sei amici che vivono a Manhattan, formato dalle Rachel, Monica, Phoebe, Ross, Chandler e Joey.

La serie ha ricevuto sempre pareri positivi in tutta la sua messa in onda anche grazie alla partecipazione di guest star di grandissima popolarità. A distanza di più di 16 anni, anche grazie a repliche televisive di successo e alla produzione di una nuova miniserie reunion con il cast originale di Friends, ecco a voi come finiva la celebre sitcom statunitense.

Il finale di serie venne diviso in due episodi dal titolo di Arrivi e partenze (1ª e 2ª parte) andati in onda il 6 maggio 2004 negli Stati Uniti e il 4 luglio 2005 in Italia. Tutto ha inizio con Monica e Chandler che portano Erica, la loro madre surrogata, a partorire e con Phoebe e Joey che impacchettano le loro ultime cose per lasciare lo storico appartamento di Monica, simbolo dell'intera serie di Friends.

Nello stesso momento in cui Erica dà inaspettatamente e gioiosamente alla luce due gemelli, Joey mostrato a Phoebe il commovente regalo per i neo genitori, ovvero un pulcino e un'oca per sostituire i due uccelli che aveva cresciuto premurosamente con il suo migliore amico. Tutta questa armonia viene distrutta da Ross che rivela ai due amici di aver dormito con Rachel in qualità di addio perfetto prima che possa partire per Parigi.

Una partenza che sarà destinata ad interrompersi temporaneamente a causa di una serie di ostacoli, nonostante Phoebe avesse tentato di convincere Ross a trattenere Rachel e non farla partire. Nello stesso momento Gunther, dopo ben dieci anni, riesce a confessare il suo amore per Rachel ma sul più bello arrivano Monica e Chandler con i bambini di nome Erica e Jack in onore della madre biologica e del padre di Monica e Ross. Alla fine della prima parte comunque vedremo Phoebe portare Ross in aeroporto con il suo taxi per provare a fermare Rachel.

La seconda parte dell'episodio conclusivo inizia con un altro momento drammatico: Joey e Chandler si ritrovano a dover distruggere il tavolo da calcetto quando i due uccelli rimangono intrappolati all'interno. Contattano Monica nella speranza che lei possa trovare una soluzione meno drastica, ma sarà proprio lei a spaccare il tavolo senza pensarci due volte. Phoebe e Ross nel frattempo giungono nell'aeroporto JFK di New York per scoprire che in realtà il volo dell'amata Rachel partiva da quello di Newark. Impossibile arrivarci in tempo col taxi, quindi Phoebe escogita il piano di chiamare l'amica sull'aereo e di spaventarla affinché possa scendere.

Rachel però non crede minimamente alle parole di Phoebe, al contrario del suo vicino di posto che, origliando, si spaventa e inizia a scatenare il panico tra i passeggeri dell'aereo che scendono velocemente dal velivolo. Ross, quindi, riesce a raggiungere finalmente la sua ragazza e le confessa tutto il suo amore, ma Rachel non si lascia intenerire e risale sull'aereo una volta ritornata la calma.

Ross è distrutto, torna a casa e trova un messaggio in segreteria telefonica: è Rachel che in un momento di tenerezza si rende conto di amarlo e di essere scesa dall'aereo prima del decollo. Il ragazzo si gira e trova a sorpresa Rachel alla sua porta e si baciano.

Si chiude il sipario e si riapre il giorno seguente con i sei amici che si ritrovano per l'ultima volta nell'appartamento di Monica ormai del tutto vuoto dato che lei e Chandler hanno deciso di trasferirsi in una nuova casa insieme ai due figli. Si promettono di rivedersi, si scambiano battute per cercare di smorzare la tensione, ma la scena finale è una lunga inquadratura delle ormai spoglie pareti dello storico appartamento.

Volete vedere il recente incontro di una parte del cast di Friend alla premiazione degli Emmy?

Quanto è interessante?
3