Netflix

Il CoronaVirus arriva anche nel Sottosopra: Netflix mette in pausa Stranger Things 4

Il CoronaVirus arriva anche nel Sottosopra: Netflix mette in pausa Stranger Things 4
di

Continuano i bollettini dal "fronte cinematografico" e stavolta a fare le spese delle manovre restrittive per arginare la diffusione del CoronaVirus sono Undici e il suo gruppo di amici: Netflix ha sospeso tutte le produzioni seriali e cinematografiche su suolo canadese e statunitense, inclusa Stranger Things.

Seguendo la scia di Disney Television Studios e Warner. Bros Television, che hanno appena messo in pausa alcune delle loro produzioni, anche la piattaforma leader dell'intrattenimento guarda al benessere e alla salute dei suoi dipendenti, allineandosi alle "restrizioni governative e alle misure preventive su salute e sicurezza".

Sembra quindi che, a seconda della piega che prenderà la situazione negli States e negli altri Paesi del Nuovo Continente, le riprese e i rispettivi attori debbano prendersi un periodo di riposo forzato, visto anche e soprattutto il rapido aumento dei casi di contagio di ora in ora.

Dopo la grande rivelazione del primo trailer di Stranger Things 4, il ritorno di David Harbour nei panni di Jim Hopper, abbiamo saputo che una parte delle riprese si svolgerà in New Mexico e che nella quarta stagione assisteremo al rintrono di un amato personaggio.

Intanto, per far fronte alle settimane di quarantena che attendono il suo pubblico, Netflix USA ha condiviso un elenco delle serie TV da recuperare in questo periodo.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
4