di

Il discorso straordinario della Regina è stato trasmesso ai cittadini britannici e a tutto il mondo: Elisabetta II ha avuto modo di parlare dell' emergenza dovuta al Coronavirus e delle sfide sociali che ne conseguono.

"Vi parlo in un periodo che so essere di crescente difficoltà e ricco di sfide, un periodo di sconvolgimento nella vita del nostro paese, uno sconvolgimento che ha portato dolore ad alcuni, problemi economici a molti, e grandi cambiamenti nella vita quotidiana di tutti noi", ha esordito, per poi ringraziare tutti i medici che stanno lavorando in prima linea per contrastare l'epidemia.

Un grazie poi, a tutti coloro che hanno capito che stare a casa è la cosa migliore da fare in questo momento, un comportamento a favore dei più deboli.

"Stiamo affrontando questa malattia insieme, e voglio tornare ad assicurarvi che se restiamo uniti e risoluti, la supereremo. Spero che negli anni a venire le persone possano essere orgogliose ripensando a come hanno reagito a questa sfida".

Il discorso si è poi ampliato e la regina ha fatto riferimento al fatto che i cittadini saranno ricordati per la generosità dimostrata in questo periodo, rammentando inoltre che durante uno dei suoi rari discorsi, avvenuto negli anni '40, anche lei e la sorella soffrivano per lo stesso senso di isolamento, ma stavolta tutti i paesi del mondo sono uniti: il successo di uno è il successo di molti. Con l'elegante calma che la contraddistingue, ha infine salutato tutti augurando il meglio.

Anche il Principe Carlo era apparso in un video: il figlio della regina è positivo al Coronavirus ma ha voluto rassicurare i cittadini britannici circa il suo stato di salute.

Quanto è interessante?
4