Il Coronavirus ha distrutto i piani di The Walking Dead per il 2020?

Il Coronavirus ha distrutto i piani di The Walking Dead per il 2020?
di

Sebbene la showrunner abbia dichiarato che gli sceneggiatori di TWD continuino a lavorare da casa, è chiaro che molti dei piani previsti per l'universo di The Walking Dead siano stati compromessi a causa del Coronavirus.

Per cominciare, il finale della decima stagione è stato rimandato a data da destinarsi, poiché la produzione si è interrotta un attimo prima dell'episodio finale. Se i fan della serie principale dovranno restare con il fiato sospeso, chi riponeva molte aspettative nella serie spin-off non vedrà neanche l'inizio del progetto in tempi brevi, dato che anche World Beyond è stato posticipato. Anche le riprese di Fear The Walking Dead sono andate incontro ad uno stop.

Il problema è che tutte queste produzioni erano state programmate in modo da occupare tutto il 2020 : dopo la fine della decima stagione il 12 aprile, avremmo assistito ai dieci episodi di World Beyond, seguito a sua volta dalle 16 puntate estive di Fear, per poi ritornare alla serie principale con l'undicesima stagione, come di consueto ad ottobre. Tutto ciò avrebbe consentito inoltre agli autori di andare ad ampliare l'universo narrativo in varie direzioni, anche in vista dei futuri film.

"Come tutti gli altri, non appena ci daranno il via libera, saremo pronti a tornare in sella. Come per tutti, è uno strano momento di pausa. Ci sono molte persone che lavorano a queste serie: considerando le tre serie, stiamo parlando di migliaia di persone. Vogliamo che siano tutti al sicuro e in salute", ha dichiarato il supervisore Scott Gimple ad Hollywood Reporter. Ci auguriamo ovviamente che la situazione migliori, ma per il momento è giusto tutelare la salute delle professionalità coinvolte.

Possiamo per lo meno gustarci la quindicesima puntata di The Walking Dead: Judith rivelerà il suo segreto?

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3