Netflix

Il Coronavirus non ferma la produzione di The Crown, almeno per ora

Il Coronavirus non ferma la produzione di The Crown, almeno per ora
di

Come nel famoso, britannicissimo motto "keep calm and carry on", che ha nel tempo generato una serie di meme, la serie tv sulla regina Elisabetta II prova a mantenere il sangue freddo e le riprese della quarta stagione di The Crown vanno avanti, a dispetto dell'emergenza Coronavirus che ha costretto molte produzioni televisive a fermarsi.

Left Bank Pictures ha infatti deciso di proseguire per un'altra settimana con le riprese del dramma sulla casa reale inglese di Netflix, per la necessità di completare la serie. In precedenza, Deadline aveva riferito di una trattativa tra il colosso dello streaming e i produttori indipendenti, tra cui appunto Left Bank, sull'opportunità di una pausa nei lavori dei rispettivi spettacoli.

La produzione di The Witcher, per esempio, è al momento ferma per due settimane, con la troupe della serie, girata agli Arborfield Studios, informata dello stop questa domenica.

Nella quarta stagione di The Crown assisteremo al debutto di alcuni nuovi personaggi, come Margaret Thatcher interpretata da Gillian Anderson, o Lady Diana, il cui ruolo è affidato alla giovane Emma Corrin. La serie avrebbe dovuto dipanarsi, secondo i piani iniziali, nell'arco di sei stagioni, ma è stato recentemente annunciato che The Crown si concluderà con la quinta stagione, in cui Imelda Staunton indosserà i panni della regina. Sembra però possibile che The Crown possa avere un futuro al di fuori di Netflix.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
1