Netflix

Cowboy Bebob bocciato: Netflix cancella la serie dopo una sola stagione

Cowboy Bebob bocciato: Netflix cancella la serie dopo una sola stagione
di

The Hollywood Reporter ha confermato che Cowboy Bebop è stata cancellata da Netflix dopo una sola stagione: l'ambizioso adattamento del celebre anime giapponese non ha centrato le aspettative dello streamer, che non proseguirà nel suo sviluppo.

La decisione arriva a meno di tre settimane dal debutto dello show il 19 novembre sul servizio di streaming: la serie di 10 episodi ha ottenuto solo il 46% di voti positivi dalla critica sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes (a proposito, ecco la nostra recensione di Cowboy Bebob) e i fan sembravano essere d'accordo con la stampa specializzata, dato che il punteggio degli utenti è stato appena del 56% sullo stesso sito.

Secondo il sito Top 10 di Netflix, la serie ha accumulato quasi 74 milioni di ore di visualizzazione in tutto il mondo dal suo debutto, quindi numeri abbastanza 'buoni' in base ai parametri dello streamer, ma purtroppo è crollata del 59% nella settimana dal 29 novembre al 5 dicembre: un segnale che indica inequivocabilmente che Cowboy Bebop non è stata in grado di catturare il pubblico. Come sempre, la decisione della cancellazione è stata presa bilanciando i numeri del pubblico e con quelli dei costi di produzione dello spettacolo.

Cowboy Bobop ha come protagonisti John Cho, Mustafa Shakir e Daniella Pineda nei panni di tre cacciatori di taglie, alias "cowboy", che cercano tutti di sfuggire al proprio passato. Cosa ne pensate di questa cancellazione? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
5