Netflix

Cowboy Bebop da oggi su Netflix: quali sono le differenze con l'anime originale?

Cowboy Bebop da oggi su Netflix: quali sono le differenze con l'anime originale?
di

È disponibile da oggi sulla piattaforma streaming di Netflix l'attesissimo adattamento live action di Cowboy Bebop, la serie anime di fantascienza prodotta da Sunrise, che partecipa anche alla produzione di questo show. La sigla d'apertura è composta da Yōko Kanno e che aveva già lavorato alle musiche dell'anime.

Cowboy Bebop racconta la storia di Jet Black (Mustafa Shakir), ex poliziotto della ISSP, e Spike Spiegel (John Cho), socio dal misterioso passato. Entrambi sono due cowboy dello Spazio che sbarcano il lunario acciuffando criminali sulla cui testa pende una taglia. L'ambientazione è un futuro prossimo, in cui i pianeti si collegati tra loro attraverso dei gate, che permettono di effettuare dei viaggi nell'iperspazio.

La facilità di compiere viaggi in giro per l'universo ha diffuso una criminalità latente, che i cowboy spaziali hanno il compito di combattere, ricevendo in cambio del denaro.
Jet e Spike incontrano Faye Valentine (Daniella Pineda), cacciatrice di taglie affetta da amnesie che non ricorda nemmeno il suo nome. Il duo diventa così un trio.

Ma quali sono le differenze con l'anime?Tomorrow Studios per creare lo show ha attinto da diversi degli episodi della serie originale, cambiando alcune caratteristiche e rendendola più attuale, nonostante la trama rimanga molto fedele: in particolare il personaggio di Jet Black è interpretato da un attore afroamericano, Mustafa Shakir. Inoltre è presente un personaggio non binario: Gren, interpretato da Mason Alexander Park. Su Everyeye trovate la nostra recensione di Cowboy Bebop in anteprima.

Il cast della serie è composto da Daniella Pineda, John Cho, Mustafa Shakir, Elena Satine, Alex Hassell, Ann Truong e Tamara Tunie.
Per saperne di più recuperate il trailer di Cowboy Bebop, la nuova entusiasmante serie tv targata Netflix.

Quanto è interessante?
4