Cowboy Bebop: partono le riprese della serie di Netflix, ed è un Corgi a farcelo sapere

Cowboy Bebop: partono le riprese della serie di Netflix, ed è un Corgi a farcelo sapere
di

Dopo la notizia dell'arrivo del cast in Nuova Zelanda, Cowboy Bebop, la serie live-action dell'anime di Shin'ichirō Watanabe prodotta da Netflix, ha finalmente iniziato le riprese.

La prova di ciò, direte voi? Ce la fornisce direttamente Netflix tramite i suoi account social, dove ha postato un video girato da... un Corgi.

Ein, come è stato appropriatamente chiamato il tenero cameradog d'occasione, ci mostra infatti il primo giorno sul set dello show, e una sua visita al cast della serie intento nella lettura del copione.

Il cagnolino prende posto tra Daniella Pineda (interprete di Faye Valentine) e John Cho (interprete di Spike Spiegel), e dopo essersi rifocillato con una ciotola d'acqua, gli viene prima offerto un evidenziatore per sottolinare (o cerchiare, magari, non sappiamo cosa preferisca) le sue battute, e poi del caffè.

Il buffo video, che potete trovare anche in calce alla notizia, è stato accompagnato su Twitter dalla caption "Speriamo che l'intera stagione di Cowboy Bebop sia girata in Corgi-vision. #CowboyBebop".

Le ultime notizie riguardanti la serie vedevano l'aggiunta al cast di Elena Satine, l'attrice di Revenge e The Gifted che interpreterà il personaggio di Julia.

Non abbiamo ancora una data per il debutto di Cowboy Bebop sulla piattaforma streaming, ma sappiamo che lo show sarà composto da 10 episodi della durata di 30 minuti.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3