Netflix

Cowboy Bebop: lo sceneggiatore elogia John Cho per l'interpretazione di Spike Spiegel

Cowboy Bebop: lo sceneggiatore elogia John Cho per l'interpretazione di Spike Spiegel
di

Dopo i primi momenti di incertezza riguardo l'adattamento di Cowboy Bebop in live-action per Netflix ora i fan non aspettano altro che vedere John Cho nei panni di Spike Spiegel nel mondo reale.

Dopo l'infortunio di John Cho sul set lo show di Cowboy Bebop ha dovuto fermarsi ulteriormente causa Coronavirus, ma sappiamo che prima dello stop sono state prodotte le prime tre puntate di Cowboy Bebop e stanno lavorando alla sesta, anche se ancora non c'è una conferma sulla ripartenza della produzione.

Lo sceneggiatore Javier Grillo-Marxuach ha di recente parlato del fermento per l'arrivo in live-action del protagonista della serie tv Netflix, elogiando l'attore John Cho e dichiarando che i fan possono dormire sereni perché le aspettative non saranno deluse da Cho, che Grillo-Marxuach e Chris Yost (il co-sceneggiatore) hanno voluto fin dal principio per il ruolo di Spike.

"Lo abbiamo scritto sulla nostra lavagna allo studio. Il nostro motto per Spike Spiegel era sempre: Spike Spiegel è fighissimo. E' torturato? Sì. C'è una tragedia nel suo passato? Sì. Non è il tipo che esprime meglio le sue emozioni? Sì, si sa. Ma è davvero figo, e John Cho lo porta al top"

Secondo Marxuach l'interpretazione del cowboy interspaziale Spiegel, per Cho, potrebbe essere la migliore della sua vita: "L'avete visto nelle commedie, nei drammi, il ragazzo può fare qualsiasi cosa. Vedere John Cho portare la sua meravigliosa padronanza della recitazione a questo personaggio, e quindi anche vedere il livello di preparazione fisica che ha fatto per questo ruolo, è sorprendente".

Intanto visto l'entusiasmo per l'arrivo dello show Netflix sembra prospettarsi un futuro per Cowboy Bebop secondo il produttore Jeff Pinkner.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2