Cowboy Bebop, lo showrunner su Ein: "È una parte integrante del team"

Cowboy Bebop, lo showrunner su Ein: 'È una parte integrante del team'
di

Tra poche settimane il live-action di Cowboy Bebop farà finalmente il suo debutto su Netflix, ma i fan dell'anime sono ansiosi di vedere come verranno adattati i propri personaggi preferiti, tra cui ovviamente si annovera anche Ein, il corgi super-intelligente. Vediamo cosa ha da dire lo showrunner della serie al riguardo.

"Ein è decisamente nello show, e ed è assolutamente una parte [integrante] del team" spiega André Nemec, anche se non è certo una novità per chi ha seguito fin dall'inizio lo sviluppo della produzione, dato che fu proprio Ein ad annunciare il primo giorno di riprese di Cowboy Bebop in un simpatico video.

"Come sempre, c'è qualcosa da dire su ogni personaggio. 'Qual è la vera anima di questo o quel personaggio?'. È ciò che ci siamo chiesti anche per Ein" continua poi, e aggiunge anche una piccola curiosità sull'adorabile corgi: sono stati due, in realtà, gli interpreti a quattro zampe che hanno prestato il volto (o il musetto?) ad Ein nella serie, due simpatici cagnolini che l'autore ha descritto come "grandi e paffute salsicce".

Ad ogni modo, il live-action di Cowboy Bebop, crede fermamente Nemec, è molto simile all'interpretazione che lo stesso regista dell'anime, Shin'ichirō Watanabe, avrebbe dato lui stesso negli anni '90.

"La parte migliore del poter lavorare a questo progetto è stato il fatto che sapevamo di essere stati invitati a giocare nel parco giochi di qualcun altro [Watanabe], ma questo qualcun altro è stato molto generoso nel dirci 'Raccontate la vostra storia'".

Cowboy Bebop arriverà il 19 novembre su Netflix.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
3