I creatori dei fumetti di Locke & Key sulla serie: "Alcuni cambiamenti erano necessari"

I creatori dei fumetti di Locke & Key sulla serie: 'Alcuni cambiamenti erano necessari'
di

Joel Hill e Gabriel Rodriguez, creatori dei fumetti originali di Locke & Key, hanno parlato della loro collaborazione con gli showrunner Carlton Cuse e Meredith Averill durante la realizzazione dell'adattamento televisivo targato Netflix.

"Una cosa di cui abbiamo discusso insieme, con il Publisher e più tardi con Carlton e Meredith, è la differenza che c'è nel raccontare la storia in un media o in un altro" ha spiegato Rodriguez. "Si gioca con regole diverse, logiche diverse, e strumenti di narrazione diversi. È come lavorare con un altro linguaggio. Quando si realizza un adattamento, bisogna capire che i cambiamenti sono necessari e aiutano a esplorare il potenziale di una storia. Noi non siamo mai stati ossessionati dall'idea di trasporre esattamente da pagina a schermo. Per fare in modo che il nostro show funzionasse, dovevamo renderlo funzionale e consistente nei suoi termini. Perciò, fin dall'inizio, li abbiamo lasciati giocare con il nostro universo e la nostra mitologia, attraverso la loro visione della serie."

Hill, che già nei giorni scorsi si era espresso in merito alle differenze con i fumetti di Locke & Key, ha poi aggiunto: "Volevamo che il fumetto avesse successo come fumetto, sfruttando la propria forma e utilizzando espedienti permessi solo nei fumetti. Abbiamo fatto un tributo a Bill Patterson e Calvin & Hobbes. Nel combattimento tra i due giganti abbiamo realizzato solo splash page. Queste cose non si possono fare in tv. Il piccolo schermo ha sempre lo stesso formato, innanzitutto."

Per quanto riguarda il futuro della serie, i due showrunner e produttori esecutivi hanno rivelato di essere già al lavoro sullo script della seconda stagione di Locke & Key, la quale però non è ancora stata annunciata ufficialmente dal colosso dello streaming. In attesa di novità su quel fronte, vi rimandiamo alla nostra recensione di Locke & Key.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4