Crisi sulle Terre Infinite: Oliver Queen e Mia Smoak nelle nuove foto dal set

Crisi sulle Terre Infinite: Oliver Queen e Mia Smoak nelle nuove foto dal set
di

Grazie ai buoni samaritani della rete, possiamo vedere pubblicate delle nuove immagini dal set di Crisi sulle Terre Infinite, il crossover definitivo della CW che farà il suo debutto il prossimo dicembre.

Nelle nuove immagini, che potete guardare di seguito, possiamo notare Stephen Amell e Katherine McNamara, nei panni rispettivamente di Freccia Verde/Oliver Queen e Mia Smoak, ma nessun ulteriore dettaglio è stato rivelato. I recenti rumor suggerirebbero la morte prematura di Oliver Queen con Mia Smoak pronta a prendere il suo posto come nuovo Arrow e combattere per portare alla risoluzione del grande conflitto che condirà il crossover. Tuttavia, si tratta solamente di supposizioni, poiché nulla è stato ancora confermato ufficialmente. Alcune voci danno addirittura per probabile la trasformazione di Amell ne Lo Spettro.

Crisi sulle Terre Infinite è un evento crossover che è stato già anticipato ampiamente dalla prima puntata della prima stagione di The Flash, ovvero dalla comparsa del fatidico quotidiano del futuro che rivelava la scomparsa nel nulla di Barry Allen proprio durante gli eventi di Crisi. Recentemente, proprio nella serie dedicata al velocista scarlatto, abbiamo appreso che la Crisi arriverà con molto anticipo rispetto al previsto, ovvero nel 2019 rispetto al preventivato 2024. Come abbiamo potuto vedere da Arrow, il personaggio di Stephen Amell farà squadra con The Monitor per avvisare tutte le altre Terre del multiverso dell'imminente catastrofe. Gli episodi crossover di Crisi sulle Terre Infinite si svolgeranno tra le serie di Arrow, The Flash, Supergirl, Legends of Tomorrow, e infine su Batwoman, l'ultima arrivata in casa The CW.

Crisi sulle Terre Infinite è un progetto che The CW culla da anni. Tratto dal ciclo a fumetti pubblicato dalla DC Comics da aprile 1985 a marzo 1986 in dodici numeri, il crossover fu concepito dai suoi autori, capitanati da Marv Wolfman, per fare diciamo il punto della situazione all'interno dell'Universo condiviso della DC e stabilire una volta per tutte cosa ne facesse parte in quanto canone e cosa invece era da escludere. Le conseguenze furono una completa riscrittura dei personaggi principali della DC, come il Superman di John Byrne e il Batman di Frank Miller.

Quanto è interessante?
2