Crisis on Earth-X: chi è scomparso durante il gigantesco crossover fra le serie The CW?

di
Come promesso qualche mese fa dai produttori, l’evento “Crisis on Earth-X” è stato semplicemente magnifico e travolgente, e durante l’ultimo episodio del crossover, come prevedibile, qualcuno non ce l’ha fatta... Adesso che anche il crossover è terminato, è tempo di piangere e contare i caduti.

Attenzione possibile Spoiler

Se già durante la prima parte di “Crisis on Earth-X” avevamo assistito alla morte del James Olsen/Guardian di Terra-X, dello sventurato prete che ha “tentato” di celebrare le nozze West-Allen, e addirittura del criminale Tommy Merlyn/Prometheus di Terra-X, durante gli episodi andati in onda la scorsa notte hanno dovuto lasciarci persino Overgirl, Dark Arrow ed il professor Martin Stein (Victor Garber).

Giunti su Terra-1 per impossessarsi del cuore di Supergirl e trapiantarlo nella morente Overgirl, Kara e Oliver Queen di Terra-X, che durante il crossover hanno rivelato di essere marito e moglie, hanno incontrato la morte durante lo scontro finale con le loro controparti buone.

Condannata a spegnersi prematuramente a causa delle troppe radiazioni solari assorbite sulla propria Terra, Overgirl (Melissa Benoist) ha resistito per tutto il crossover grazie alle parole di incoraggiamento del marito, ma durante la fase finale della missione, è divenuta una supernova e la stessa Supergirl si è vista costretta a portarla fuori dall’atmosfera terrestre, affinché la sua esplosione non coinvolgesse i cittadini innocenti di Central City.

Impegnato in uno scontro con Green Arrow, il Dark Arrow (Stephen Amell) di Terra-X ha dunque assistito impotente alla solitaria dipartita della consorte, e in un momento di rabbia ha abbassato la guardia… Un momento fatale che l’Oliver Queen di Terra-1 ha sfruttato per piantare una freccia nel petto del fuhrer ed evitare un’eventuale ritorsione.

Infine, il povero Martin Stein, che già da qualche tempo era alla ricerca di un modo per appendere il “costume” di Firestorm al chiodo e tornare dalla propria famiglia, è andato incontro alla morte nel tentativo (riuscito) di fornire una via di fuga a Jax e agli altri compagni imprigionati dai nazisti. Colpito alle spalle dai soldati del fuhrer, Martin si è unito a Jefferson per formare Firestorm, nella speranza che la loro unione potesse sanare le sue ferite e salvargli la vita, ma il risultato non è stato affatto quello sperato. Al contrario, la situazione è persino peggiorata quando lo stesso Jax ha cominciato a star male a causa del loro indissolubile legame; pertanto, allo scopo di salvare almeno il ragazzo, il caro Martin si è visto costretto a prendere il siero creato da Cisco ed ha infine scisso Firestorm.

E mentre tutto l’Arrowverse piange la sfortunata scomparsa dell’amato professore, non è chiaro il ruolo che Jax avrà in Legends of Tomorrow da questo momento in poi. Non potendo più trasformarsi in Firestorm, sarà costretto ad abbandonare la vita del supereroe?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3