CSI: Vegas, semaforo verde per il revival, William Petersen e Jorja Fox pronti a firmare

CSI: Vegas, semaforo verde per il revival, William Petersen e Jorja Fox pronti a firmare
di

Dopo l' annuncio per il ventennale di CSI, la produzione del revival inizia a muovere i primi passi e a quanto pare due degli attori più importanti sono già in procinto di salire a bordo, insieme a diverse new entry.

La serie originale di CSI, con base a Los Angeles, è stata trasmessa dal 2000 al 2015 ed ha dato origine a tre spin-off: CSI Miami (con il mitico Oratio), CSI: New York e CSI: Cyber. I fan storici non si sono dimenticati però di Gil Grissom e Sara Sidle, ed entrambi questi personaggi torneranno nel revival. Entrambi gli interpreti, William Petersen e Jorja Fox, starebbero per chiudere il contratto, e a Peterson sarà affidato anche il ruolo di produttore esecutivo.

Le riprese di CSI: Vegas dovrebbero iniziare nell'autunno 2020, ovviamente se le misure di sicurezza legate alla pandemia lo permetteranno. Al timone del progetto ci sono lo sceneggiatore Jason Tracey (Elementary), la casa di produzione CBS e lo storico produttore Jerry Bruckheimer.

Ad aiutare nelle delicate analisi di laboratorio e nella lotta alla criminalità organizzata, arriveranno almeno quattro volti nuovi. Maxine sarà a capo del Vegas Crime Laboratory ed è descritta come una ex-allenatrice di basket, diventata una scienziata esperta nel campo della genetica, ma dovrà fare i conti con il divorzio e con un figlio tossicodipendente. Josh sarà invece uno degli investigatori di punta, nato e cresciuto a Las Vegas, a contatto con la malavita. La Città del Peccato accoglierà anche Allie, una giovane immigrata pronta a farsi strada nell'unità grazie ad una mente geniale. Infine, Chris sarà un altro esperto proveniente da una scuola privata.

Non resta che attendere per saperne di più. Per il momento vi lasciamo alle serie contenenti dei finti videogiochi, tra le quali troviamo anche CSI: Miami.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
1