Netflix

Cursed, ecco come Katherine Langford ha sostenuto le scene di combattimento

Cursed, ecco come Katherine Langford ha sostenuto le scene di combattimento
di

Da rivisitazione young adult del mito di re Artù qual è, Cursed presenta una serie di combattimenti e scene d'azione che non possono mancare in un fantasy di quel tipo. Per realizzarle è servito un duro lavoro da parte degli stuntman e anche della protagonista, Katherine Langford, che ne ha svelato alcuni retroscena durante un'intervista.

"Prima di tutto, è merito del nostro incredibile team di stunt, guidato da Steve Dents" ha spiegato l'attrice ai microfoni di Comicbook.com "Avevo quattro o cinque controfigure: una per i combattimenti con la spada, una per le scene a cavallo, una per gli stunt più estremi e altre, e sono state fantastiche nel realizzare cose che io legalmente non potevo fare, e che non sarei riuscita a fare in ogni caso. Sono state davvero incredibili, erano sempre presenti durante le prove dei combattimenti, ed era fantastico poterle vedere al lavoro e provare ad emularle.

Dopo l'esperienza con Cursed, la star di Tredici ha rivelato che parteciperebbe volentieri ad un altro progetto simile alla serie Netflix: "Ero entusiasta di lavorare con il mio corpo. Da ex atleta, è stato eccitante avere l'opportunità di provare a usarlo in un modo che non mi era capitato nei ruoli precedenti. In quattro settimane mi hanno dovuto trasformare in una ragazza capace di combattere e andare a cavallo, e ho imparato strada facendo. Mi sono divertita molto e mi piacerebbe rifarlo, perché richiede delle abilità specifiche. Però sì, ci sono state anche delle scene di combattimento molto faticose."

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo alle nostre prime impressioni su Cursed e alle 5 curiosità su Katherine Langford.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1