Damon Lindelof dichiara che il suo Watchmen sarà auto-conclusivo in una stagione

Damon Lindelof dichiara che il suo Watchmen sarà auto-conclusivo in una stagione
di

Nel corso del panel dedicato al Watchmen della HBO, lo showrunner Damon Lindelof ha specificato che la sua storia è stata concepita come auto-conclusiva, vale a dire che inizierà e si concluderà nell'arco di una sola stagione.

Lindelof ha spiegato di aver seguito il modello della graphic novel di Watchmen, composta da dodici numeri, e anche se non esclude a priori una seconda stagione, è stato categorico sul fatto che, nella sua mente, i nove episodi della prima stagione del suo show portano a compimento tutte le trame da lui ideate.

"Voglio essere chiaro, senza girarci troppo intorno. Watchmen è stato pensato per una sola stagione. Significa che non ci saranno altre stagioni per la serie? Non necessariamente. Significa che lavorerò alle stagioni successive di Watchmen? Non ho una risposta a questa domanda, ora come ora. Posso dire però che abbiamo progettato questi nove episodi in modo assolutamente indipendente, come Moore e Gibbons fecero con 12 numeri del loro fumetto. Volevamo sentire un senso di completezza assoluto, risolvere il mistero essenziale. Ovviamente c'è il potenziale per un'ulteriore esplorazione di questo mondo, ma più come accaduto in The Leftovers che in Lost, le cui stagioni invece erano state progettate per avere cliffhanger finali e promesse di altri episodi."

Voi cosa ne pensate di questa decisione? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo ad uno speciale sulla serie tv di Watchmen di Damon Lindelof e alle reazioni entusiaste dei fan all'anteprima dello show mostrata in queste ore a New York.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4