Daredevil, Charlie Cox infuriato: 'Ho rifiutato dei ruoli per aspettare la nuova stagione'

Daredevil, Charlie Cox infuriato: 'Ho rifiutato dei ruoli per aspettare la nuova stagione'
di

La chiusura di Daredevil, probabilmente la più apprezzata tra le serie figlie della collaborazione tra Marvel e Netflix, è stata un duro colpo non solo per i tanti fan di Matt Murdock, ma anche per gli attori stessi della serie.

Abbiamo visto poco tempo fa, ad esempio, come Deborah Ann Woll abbia trovato serie difficoltà ad essere ingaggiata dopo la chiusura di Daredevil, nonostante l'ottima prova offerta nel corso delle tre stagioni dello show.

Non solo: pare che alcuni attori della serie, a partire dal suo protagonista, abbiano rifiutato più di un ruolo in attesa di notizie sulla quarta stagione della serie sul giustiziere di Hell's Kitchen. A svelare la cosa è stato proprio Charlie Cox: "Vorrei dire, eravamo tutti convinti che saremmo andati avanti. Sai, ho rifiutato alcuni lavori, perché ero convinto che avremmo girato e che ci stessimo preparando a cominciare le riprese" ha spiegato l'attore durante un'intervista.

"Ero davvero eccitato all'idea, tutti lo eravamo. È stato un vero shock. Non so chi incolpare, sai, in questi casi c'entrano tante cose, le politiche della produzione, accadono un sacco di cose. Ancora oggi non so cosa sia accaduto dietro le quinte" ha poi concluso Cox. Di recente, lo stesso Charlie Cox ha svelato i fumetti studiati per ottenere il ruolo di Daredevil.

Quanto è interessante?
4