Adesso online
Schiaccisempre in live con la beta di Dragon Ball FighterZ

Daredevil: ecco tutto il riassunto del panel, descrizioni dettagliate del footage

di

E' una delle serie più attese del 2015 e sembra che il pubblico sia rimasto a bocca aperta durante il panel al New York Comic-Con. Noi vi abbiamo già mostrato le prime foto ufficiali, il poster e una prima descrizione post-panel ma ora, a qualche ora dalla fine, vi proponiamo una descrizione dettagliata di tutto l'intero evento e del footage mostrato.

Jeph Loeb ha presentato il panel dell'atteso Daredevil che sarà "il primo di una serie di serial tv che sfoceranno, poi, in una 'piccola cosa' chiamata Defenders". Presenti, ovviamente, Charlie Cox (Matt Murdock/Daredevil), Deborah Ann Woll (Karen Page), Elden Henson (Franklin "Foggy" Nelson), Vincent D'Onofrio (Wilson Fisk/Kingpin) e lo showrunner Steven S. DeKnight.

Durante il panel sono stati annunciati anche gli altri attori del cast (foto qui sotto, da sinistra a destra): Toby Leonard Moore (The Pacific, John Wick) nei panni di Wesley, il braccio destro e confidente di Fisk; Bob Gunton (Argo) nei panni di Leland Owsley, una figura enigmatica e chiave nella crociata di Wilson Fisk; Ayelet Zurer (L'Uomo D'Acciaio) nei panni di Vanessa Marianna, una mercante d'arte il cui incontro con Fisk cambierà radicalmente le loro vite; Vondie Curtis Hall (ER) nel ruolo di Ben Urich, un giornalista investigativo del New York Bulletin che presto si ritroverà trascinato nel bel mezzo di una guerra per l'anima di Hell's Kitchen.

Image and video hosting by TinyPic

Rivelato, inoltre, il ruolo di Rosario Dawson: sarà Claire Temple (Night Nurse), alias l'Infermiera di notte. Assente per motivi lavorativi durante il panel.

Parlando di Cox, Jeph Loeb rivela "è curioso il casting di Charlie. Anni fa, prima di tutto questo... Joe Quesada mi chiama al telefono e mi dice 'ho trovato Matt Murdock'. Non capivo cosa volesse dire. 'Ho trovato un attore perfetto per Matt Murdock. Sarà in Daredevil'. E io gli ho detto 'Joe, Daredevil non è in mano nostra, ce l'ha la Fox'. E lui 'beh, li avremo'. E infatti Daredevil è tornato in mano nostra qualche anno dopo. E la persona che Joe mi suggerì, l'abbiamo ingaggiata veramente".

DeKnight ha affermato che le ispirazioni per il serial sono le run di Frank Miller e Brian Michael Bendis principalmente: "si vedrà soprattutto nei toni usati. Esploriamo quella zona grigia di cui fa parte Matt. E' un avvocato di giorno, un vigilante di notte. La domanda è: fin dove si può spingere? Matt si trova ad una 'giornata pessima' dal diventare Frank Castle. Invece con Wilson Fisk, a volte ti capita di sentire una sua idea e dire 'è una buona idea'. A volte tifi per lui".

"E' una grossa sfida" spiega Cox "Matt ha cosi tanti aspetti. E' un uomo che crede nella giustizia e lavora come avvocato il giorno e la notte prende quella giustizia e decide di farla da solo, con le proprie mani. E' in lotta con questo concept. Vedremo un po' del padre di Matt e di quello che lui voleva che diventasse. Gioca un ruolo fondamentale nella serie, spesso Matt ci ripensa".

"Fare un serial su Netflix è diverso" spiega l'attore "abbiamo capito che finire ogni puntata con un cliffhanger sarebbe stupido. Insomma, non c'è una settimana di tempo tra una puntata ed un'altra. Finisce un episodio, clicchi e guardi l'altro immediatamente. Che senso avrebbe? Quindi questa serie è come un film di 13 ore, non un serial".

Parlando del suo Kingpin, D'Onofrio afferma: "Il nostro Wilson Fisk è un bambino e un mostro. Incontrare Vanessa, per ora, lo trascina fuori dall'ombra".

Lo showrunner ha poi confermato che il serial sarà piuttosto violento, cosa riflessa ampiamente nel footage mostrato e di cui vi riportiamo una descrizione dettagliata:

"La prima clip mostrata era d'azione. La scena è ambientata nell'appartamento di Karen Page. E' dark. E' difficile persino guardare la scena (ma ricordate: potrebbe essere lo schermo in cui è stato proiettato) ma è veramente buio. Karen rientra a casa e nota la finestra aperta, è nervosa, c'è del sangue sul pavimento. Ancora più nervosa Karen si arrampica su dei mobili e afferra quella che sembra essere un cellulare o qualcosa del genere. Ma lei non è sola. Un individuo dai capelli scuri l'attacca: è Wesley. La sbatte violentemente al muro e afferra il cellulare. Tira fuori un coltello (sentiamo il suono) e prima di poterla uccidere, scopriamo che c'è qualcun'altro nella stanza. E' Daredevil! Ma in un prototipo di costume iniziale.

Il combattimento è intenso, veloce, dark. Ad un certo punto Daredevil viene scaraventato fuori dalla finestra insieme a Wesley, atterrano sul marciapiedi fuori. Il coltello cade vicino a lui, la pioggia batte sul marciapiede. Tutti i suoni sono amplificati. E poi BOOM si torna indietro nel tempo. Daredevil ha un flash-back. La fotografia ha un colore giallo. Il piccolo Matt Murdock è addormentato su un tavolo e suo padre lo sveglia. Gli dice di studiare cosi che non finirà come lui. Il padre ha un pacco di surgelati sul suo volto. E' stato picchiato molto gravemente. Matt sente le sue ferite ma il padre gli dice di rimettersi al lavoro e studiare. Queste parole spingono il Daredevil dei giorni nostri a rialzarsi. La pioggia cade sul marciapiede, il sangue esce dalla sua bocca. E poi finisce di picchiare Wesley. Recupera il cellulare lo fornisce a Karen, che è sconvolta nel vedere "un vigilante". Daredevil le dice che prenderà i dati e li fornirà a persone che possono aiutarla, lei lo prega di non portarlo alla polizia "perché non ci si può fidare di nessuno". Una scena eccellente.

La seconda scena vede Matt con Claire Temple. Matt si sveglia sul divano di Claire nel suo appartamento. E' veloce ma è molto buona, quasi incredibile vista la situazione mostrata. Murdock va fuori di testa per essere nell'appartamento di qualcun'altro e di essere senza maschera (lui lo chiama un "work in progress"), Claire tenta di calmarlo. Ma Claire vuole sapere cosa ci faceva un cieco mascherato ferito gravemente nella sua spazzatura. 'Hai visto il mio volto?' chiede preoccupato Matt, rifiutandosi di dirgli il suo nome. Claire spiega che non vuole che un uomo muoia sul suo divano quella notte, e inizia uno scambio di battute alla 'meno sai di me e meglio è'. Claire decide di chiamarlo 'Mike' per via di un suo ex che sapeva tenere i segreti. E' molto buona come sequenza.

Un'altra clip è più solare. Matt Murdock è affascinante ma non troppo. Si trovano alla Nelson&Murdock, lui e Foggy, sono in compagnia di Karen che ha offerto loro da mangiare. Li sta ringraziando per averla fatta uscire di galera, Foggy replica che dovrebbero aiutare "quel tizio in maschera". Lei chiede come possa aiutarli per sdebitarsi. E' lì che assumono Karen come segretaria. E' una scena davvero carina.
L'ultima clip mostra Wilson Fisk in una galleria d'arte e incontra Vanessa, la donna che un giorno diventerà sua moglie. Lui sta guardando un quadro bianco. Vanessa prova a parlargli ma lui sembra agitato più per il quadro che per lei. Lei chiede cosa ci vede, e lui replica 'mi fa sentire solo'. E' molto vulnerabile, davvero inatteso visto il personaggio di cui stiamo parlando. Sembra che questo serial sarà non solo sulle origini di Daredevil ma anche su quelle di Kingpin".<

Marvel's Daredevil - Stagione 1

Marvel's Daredevil - Stagione 1
  • Genere: Comics / Fumetti
  • Regia: Vari
  • Interpreti: Charlie Cox, Vincent D'Onofrio, Deborah Ann Woll, Elden Henson, Rosario Dawson, Peter Shinkoda, Scott Glenn
  • Nazione: USA
  • +