Dateline ispira una docuserie Blumhouse sui celebri omicidi del Missouri

di

NBC News Studios e Blumhouse Television coprodurranno una serie incentrata su diversi casi omicidio nel Missouri, già trattati dal programma televisivo Dateline.

Molti episodi dello show statunitense sono stati dedicati all'omicidio di Besty Faria nel 2011, caso in cui era stato incriminato il marito della vittima, successivamente scagionato quando è emerso un altro sospettato: Pam Hupp. La donna è stata condannata nel 2019 con l'accusa di aver orchestrato l'omicidio in modo tale da far ricadere la colpa sul marito di Betsy. È dunque probabile che la serie TV si soffermerà molto su questo caso.

D'altro canto il programma Dateline non solo ha affrontato più volte il caso dal 2014, ma ha creato persino un podcast intitolato The Thing About Pam. Liz Cole, presidente di NBC News Studios e produttore esecutivo di Dateline, avrebbe affermato riguardo al progetto: "Essendo stati impegnati in prima linea sul genere true crime per così tanto tempo, sappiamo meglio di chiunque altro che la verità è spesso più strana della finzione; visti i colpi di scena di questo caso, abbiamo una reale opportunità di presentarla in formato sceneggiato. Siamo fortunati e felici di coprodurre la serie insieme a Blumhouse Television."

Marci Wiseman e Jeremy Gold, copresidenti di Blumhouse Television, hanno invece affermato: "Non stiamo solo cercando mostri sotto il letto, ma anche cose che ci tengano svegli di notte, quindi la possibilità di scavare nell'archivio incredibilmente ricco di materiale di Dateline è un'opportunità davvero unica ed emozionante per noi."

L'omicidio di Besty Faria sarà probabilmente solo uno dei casi trattati, ci si aspetta dunque parecchia carne al fuoco per gli appassionati del genere thriller/crime. A proposito dello studio, sembrerebbe che Blumhouse abbia in mente un nuovo film di Frankenstein. Blumhouse è al lavoro su La Cosa, inoltre, nuova rivisitazione del romanzo, stavolta con contenuti originali rispetto ai precedenti adattamenti.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1