Dave Chappelle commenta gli ultimi eventi in un video pubblicato su Instagram

Dave Chappelle commenta gli ultimi eventi in un video pubblicato su Instagram
di

Dopo lo sciopero dei dipendenti di Netflix a causa della polemica nata dalle battute transfobiche pronunciate in un suo show, Dave Chappelle si era detto aperto al dialogo. Oggi lo stand-up comedian ha pubblicato un video di cinque minuti sul suo Instagram in cui chiarisce la vicenda nel corso di uno spettacolo.

"La stampa ha detto che sono stato invitato a parlare con i dipendenti transgender di Netflix e ho rifiutato. Non è vero, se mi avessero invitato avrei accettato, anche se sono confuso su ciò di cui stiamo parlando", ha detto Chappelle. "Ho detto quello che ho detto, e hey, ho sentito quello che avete detto voi. Mio Dio, come potrei non averlo fatto? Avete affermato di volere un ambiente di lavoro sicuro a Netflix. Sembra che io sia l'unico che non può andare in ufficio".

Il comedian durante il discorso non si è detto pentito circa le battute sulla comunità trans, aggiungendone anzi di nuove. Ha poi sostenuto di non avere rancore nei confronti delle persone LGBTQI+, perché "tutti quelli che conosco della comunità sono stati amorevoli e di supporto". Chappelle, inoltre, ritiene che non si tratti di una situazione tra lui e la comunità LGBTQI+, ma semplicemente di interessi aziendali.

Il CEO di Netflix, Ted Sarandos ha ammesso le sue colpe circa la gestione del caso, che ha generato caos tra il personale della sua azienda e un grande interesse mediatico. Adesso ci si chiede cosa accadrà, e soprattutto quale risposta provocherà il video pubblicato da Chappelle.

Potete trovare le dichiarazioni integrali dello stand-up comedian in fondo all'articolo.

FONTE: thewrap
Quanto è interessante?
1