DC Universe, Jim Lee rivela il futuro del servizio streaming maledetto

DC Universe, Jim Lee rivela il futuro del servizio streaming maledetto
di

Il futuro di DC Universe era compromesso fin dal debutto di HBO Max, il nuovo servizio streaming dedicato ai titoli Warner Bros disponibile negli USA dallo scorso maggio, e di recente è arrivato il colpo di grazia con la riorganizzazione della struttura aziendale di WarnerMedia.

La compagnia ha infatti licenziato quasi la totalità dello staff della piattaforma che ha dato vita a serie come Titans, Doom Patrol e Stargirl, titoli che sono già passati ad HBO Max o al network The CW, e ora è arrivata la conferma ufficiale di Jim Lee

"I contenuti originali di DC Universo migreranno su HBO Max" ha spiegato il direttore creativo DC durante un'intervista con l'Hollywood Reporter. "Sinceramente, è la migliore piattaforma per quei contenuti. La quantità di contenuti che contiene, non solo quelli DC ma in generale di WarnerMedia, è enorme ed è la migliore proposta di valore se posso utilizzare un termine di marketing. Riteniamo che sia il posto giusto."

Lee ha però assicurato che la compagnia vuole mantenere l'esperienza di DC Universe: "Per quanto riguarda la community e l'esperienza che abbiamo con DC Universe, tutti i contenuti già realizzati, e il mondo in cui connetteva i fan 24 ore su 24, ce ne sarà sempre bisogno. Perciò siamo entusiasti di trasformare questa esperienza, e annunceremo delle novità su come apparirà in futuro. Certamente non andrà via."

Quanto è interessante?
1