DC Universe, Warner Media rivoluziona con tagli e licenziamenti!

DC Universe, Warner Media rivoluziona con tagli e licenziamenti!
di

La riorganizzazione della struttura aziendale di WarnerMedia ha avuto un forte impatto anche nella divisione televisiva, e in particolare nel servizio streaming DC Universe, il cui staff è stato quasi del tutto licenziato in vista di un possible smantellamento.

Il destino DC Universe era in bilico già dalla scorso maggio, quando la compagnia ha lanciato la sua piattaforma streaming principale, HBO Max, dove ha anche ospitato il debutto delle nuove stagioni di serie targate DC Universe come Doom Patrol e Harley Quinn. Inoltre, dopo il rinnovo per la seconda stagione, Stargirl è passata in esclusiva a The CW.

Fanno parte delle 800 persone licenziate da Warner anche dirigenti storici come Jeffrey Schlesinger, presidente di Warner Bros Worldwide Television Distribuiton; Ron Sanders, presidente di Warner Bros worldwide theatrical distribution and home entertainment e Kim Williams, EVP e CFO di Warner Bro Entertainment. Sul fronte DC Comics, hanno lasciato la compagnia anche il direttore Bob Harras e gli editori Brian Cunningham e Mark Doyle (tra gli altri).

L'intenzione della Warner, in ogni caso, è quella di continuare ad espandere il brand DC, con il direttore creativo Jim Lee che supervisionare tutti i prodotti legati alla casa fumettistica anche nel campo del cinema e delle serie TV.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1