Dexter, ecco i cinque eventuali protagonisti per lo spin-off

di

La serie tv Dexter si è conclusa lo scorso 22 settembre dopo otto stagioni, ma i produttori e il capo del network americano che lo ha trasmesso per tutti questi anni, ovvero David Nevin, vorrebbero sfruttare ancora quel franchise che ha avuto tanto successo tra i telespettatori a stelle e strisce e riempire i due anni di contratto di Scott Buck, con la possibilità di prolungarlo ulteriormente. Ecco quindi che sono spuntate fuori cinque idee o ipotesi su cui sarebbe focalizzato lo spin-off del progetto televisivo con protagonista Michael C. Hall di cui si parla tanto. Tutti i dettagli dopo il salto.

La nuova serie potrebbe raccontare le vicende di Hannah McKay, salvata alla fine della serie e su cui lo spin-off sarebbe più fondato, considerando che la sua interprete Yvonne Strahovski è abituata ad essere la protagonista, e che come location l'Argentina è un posto molto simile a Miami per clima e stratificazione etnica, ed inoltre Hannah è un'assassina empatica. L'ipotesi più scontata è quella che Harrison Morgan possa riprendere le orme del padre, in virtù di quelle sensazioni e capacità psichiche, come il suo elefante immaginario che si chiama Dan (il figlio del dottoressa Vogel si chiama Daniel), che gli permetterebbe di commettere crimini come risolverli, e rendere la storia un po' più fresca senza rischiare che sia una copia del telefilm originale. Gli agenti del Miami Metro Police Department come Batista, Quinn, Masuka, Miller e Mathews potrebbero proseguire le loro indagini sui casi di omicidio con Quinn che prenderebbe davvero l'eredità di Dexter, come accennato in un spoiler di qualche tempo fa, e proseguire la sua missione di fare piazza pulita di serial killer, ma sarebbe più efficace se Deb tornasse con il suo nuovo passeggero oscuro. Lo spin-off potrebbe raccontare anche la storia di Astor, il potenziale detective dedito alla lotta contro la criminalità, un personaggio che sarebbe collegati a quelli della zia Deb e il patrigno Dexter, oppure Lumen Pierce, discepola di Dexter che ha accettato il codice di Henry, ma la sua era una vendetta passeggera e non un permanente passeggero oscuro. L'ultima ipotesi più plausibile è un prequel che vedrebbe le gesta di Harry Morgan, padre adottivo di Dexter, un drama poliziesco che racconterebbe le origini della storia del serial killer, dell'ideazione e applicazione del codice magari su un altro potenziale assassino prima del piccolo Dex, come magari Brian Moser, il fratello del protagonista.

Quanto è interessante?
0