Dieci cose sorprendenti che non sapevate su Veronica Mars

Dieci cose sorprendenti che non sapevate su Veronica Mars
di

Presentata per la prima volta nel 2004, Veronica Mars è diventata una serie di culto, tanto da guadagnarsi prima un film via Kickstarter e poi la recente quarta stagione su Hulu. Nel primo episodio la protagonista Kristen Bell indagava sull'omicidio della sua migliore amica, una allora sconosciuta Amanda Seyfried.

Molte cose sono cambiate da allora, e molte altre sono andate in maniera diversa rispetto a come erano state previste. A cominciare dal colore dei capelli della protagonista. Vediamo allora le 10 cose che forse non tutti sanno su Veronica Mars.

1 - Nella sceneggiatura originale, il creatore Rob Thomas vedeva Veronica come una giovane brunetta, modello Angelina Jolie; i suoi progetti cambiarono quando vide il provino di Kristen Bell, la prima di oltre cento attrici.

2 - Per ottenere la parte, Kristen Bell ha superato la concorrenza anche di Alona Tal, poi scelta per il ruolo di Meg Manning.

3 - Il look di Veronica lo si deve in gran parte alla sua interprete. "Rob ha costruito la sua armatura emotiva nel contesto della storia" ha dichiarato Kristen Bell a Vanity Fair. "Io, insieme al reparto costumi, ho costruito l'armatura fisica: la sua giacca di pelle, gli stivali, gli abiti di colore scuro."

4 - Inizialmente Teddy Dunn aveva fatto un provino per la parte di Logan, e Jason Dohring per quella di Duncan. Hanno finito poi per... scambiarsi i ruoli.

5 - La love story tra Veronica e Logan non era prevista, come ha dichiarato Rob Thomas a GQ. Era Duncan, invece, a essere stato pensato per stare insieme alla protagonista.

6 - Dick Casablancas, interpretato da Ryan Hansen, è diventato uno dei personaggi più amati, ma inizialmente avrebbe dovuto apparire in un solo episodio.

7 - Paris Hilton ha recitato come guest star in un episodio della prima stagione, distinguendosi per una strana richiesta sul set: delle patatine fritte di McDonald's per il suo chihuahua.

8 - Il provino di Amanda Seyfried per il ruolo di Lilly Kane ha convinto Thomas ad aggiungere scene non previste col suo personaggio. "Era cento volte migliore di chiunque altro" ha detto.

9 - Il ruolo di Vinnie Van Lowe, l'investigatore rivale di Veronica, era stato scritto apposta per Paul Rudd, ma a causa dei suoi impegni è stato assegnato a Ken Marino. Rudd è poi stato una guest star della terza stagione.

10 - Prima che una campagna Kickstarter rendesse possibile il film, Rob Thomas presentò a The CW il progetto di una quarta stagione, con Veronica che entrava nell'FBI.

Rob Thomas ha parlato qualche tempo fa del finale della stagione 4, mentre si discute sul progetto di una stagione 5 di Veronica Mars.

FONTE: E! online
Quanto è interessante?
2