Disney aveva già in programma un reboot di Lizzie McGuire senza Hilary Duff?

Disney aveva già in programma un reboot di Lizzie McGuire senza Hilary Duff?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Certe serie sono legate a doppia mandata ai protagonisti che ne fanno parte e Lizzie McGuire non ha mai fatto eccezione. Per questo le parole di Hilary Duff sulla possibilità di lasciare il cast di Lizzie McGuire hanno colpito molto i fan. I piani originali di Disney erano però un po' diversi e probabilmente non prevedevano la presenza di Duff.

A rivelarlo era stata Nina Bargiel, sceneggiatrice e story editor della serie originale, subito dopo l'annuncio al D23 2019 del ritorno di Hilary Duff per il sequel. In tempi non sospetti e con la sicurezza di un effettivo revival, nessuno aveva prestato particolare attenzione all'ipotesi di un reboot ambientato nuovamente al liceo , ovviamente con una protagonista diversa.

Se il nuovo progetto non dovesse spostarsi su Hulu, come richiesto dall'attrice, Disney potrebbe effettivamente rispolverare l'idea originale e lanciarsi in un casting inedito. Il problema che ha minato la lavorazione della nuova stagione risiede proprio nelle divergenze creative tra la sceneggiatrice Terri Minski (che ha dalla sua anche Duff) e Disney, che a quanto pare vorrebbe riportare la serie verso territori più giovanili per interessare il pubblico di Disney+. Una Lizzie McGuire trentenne suona male alle orecchie dei vertici Disney, ma i fan sembrano schierarsi con Hilary Duff.

Lo stallo continua e, anche se sono già stati girati due episodi, è difficile pensare che la situazione possa risolversi in tempi brevi. Certo, la realizzazione di un reboot, dopo tutta la questione mediatica che si è sollevata, potrebbe far arrabbiare ancora di più gli spettatori storici, ma potrebbe anche conquistare i giovanissimi che non hanno ancora avuto l'occasione di conoscere il personaggio.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1