Doctor Who 14, David Tennant cambia tutto: "Apre al Multiverso, oppure non è davvero lui"

Doctor Who 14, David Tennant cambia tutto: 'Apre al Multiverso, oppure non è davvero lui'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il ritorno di David Tennant e di Catherine Tate nei panni della compagna Donna Noble è una delle notizie più gradite di Doctor Who 14. Ma ora lo showrunner offre tre opzioni, una più sconvolgente dell'altra: ripercorrerà un'avventura del Decimo Dottore, aprirà al Multiverso nella serie o sarà solo l'illusione di un villain. Delle tre, l'una.

Grande clamore alla conferma che David Tennant sarebbe tornato in Doctor Who in occasione del 60th Anniversary, accompagnato dall’inseparabile Donna Noble interpretata da Catherine Tate: li trovate qui nelle prime immagini dal set di Doctor Who 14. Al momento dell’annuncio, eravamo tanto eccitati dal veder tornare il Decimo Dottore e forse uno dei più amati in assoluto in tutta la serie, da non porci neanche il dubbio della “natura” di questo ritorno. Russell T. Davies non sembra essere showrunner improvvisato, qualcuno che prenda decisioni a caso, solo fanservice o solo votate al fattore nostalgia. Dietro questo ritorno, infatti, potrebbero nascondersi conseguenze non indifferenti per la serie, che si tratti di timeline passata o di evoluzioni future.

A dimostrarlo le parole di Davies ai microfoni di Digital Spy, che per la prima volta commenta in modo approfondito questo ritorno, instillando importanti dubbi nello spettatore: "Potrebbe trattarsi di un'escursione misteriosamente dimenticata per il TARDIS tra 'Pianeta degli Ood' e 'Stratagemma Sontaran' O forse l’introduzione del Multiverso, visto che va tanto di moda di questi tempi. Forse questo è il Dottore e Donna dell'Universo 557, tutti pronti a scontrarsi con quelli attuali. Poi di nuovo, forse, solo forse, questo ritorno è così impossibile che è in realtà un'intricata illusione creata da un vecchio nemico del Dottore. O forse un vecchio nemico di Donna. Nerys!".

Ovviamente potrebbe non essere nessuna delle tre, ma per Davies insomma il ritorno di David Tennant potrebbe rappresentare tre cose diverse. La prima, un capitolo mancante tra due episodi della quarta stagione di Doctor Who. La seconda, la via per introdurre il Multiverso nella serie. La terza, il fatto che il Decimo Dottore non sia affatto il Decimo Dottore, ma piuttosto un simulacro “negativo” creato per confondere le acque. Davies però, nel suo approccio ironico, ci ha tenuto a precisare che permane comunque un fondo di verità in queste dichiarazioni: "Certo, non lo rivelerei così facilmente, giusto? Ma poi di nuovo: questa rivista è anche il primo posto in cui ho rivelato il nome di Billie Piper's Rose. Quindi leggete attentamente. Ci sono delle verità qui in mezzo".

Lo showrunner ha quindi concluso: "Forse questa è una storia scomparsa. O un mondo parallelo. O un sogno, o un trucco, o un flashback. L'unica cosa che posso confermare è che sarà spettacolare, dato che due delle nostre più grandi star si riuniranno per la battaglia di una vita". Se doveste scommettere, quale delle tre direste? Fatecelo sapere nei commenti!

FONTE: Digital Spy
Quanto è interessante?
3