Doctor Who, altra rivoluzione? La serie potrebbe avere il primo showrunner statunitense!

Doctor Who, altra rivoluzione? La serie potrebbe avere il primo showrunner statunitense!
di

Se 007 No Time To Die ha accolto con Cary Fukunaga il primo regista non-britannico del longevo franchise di 007, la BBC potrebbe essere sul punto di replicare con la popolare serie tv Doctor Who.

Lo scrittore americano J. Michael Straczynski potrebbe infatti diventare il primo showrunner non britannico della nota serie tv di fantascienza, come dichiarato da lui stesso sui social network nelle scorse ore: l'autore, noto per aver creato Babylon 5, aver co-creato Sense8 e aver firmato numerosi fumetti tra cui Superman, Spider-Man, Thor e i Fantastici Quattro, come prossimo progetto vorrebbe concepire le nuove avventure del Dottore. E i tempi potrebbero essere maturi.

Come sappiamo, con Chris Chibnall e Jodie Whittaker in uscita, Doctor Who entrerà in una nuova era dopo la serie di speciali previsti nel 2022, e nelle scorse ore Straczynski in persona ha affermato su Twitter che il suo agente ha contattato la BBC per esprimere il suo interesse per la posizione di showrunner della serie. "I contatti con la BBC sono stati stabiliti", ha twittato Straczynski, nel post che potete trovare in basso. "Si tratta di un processo che è iniziato ben prima del mio tweet, e che adesso deve fare il suo corso, ma se ci sarà qualcosa da discutere, sicuramente saranno loro a contattarmi. Vedremo dove andremo a parare."

Chibnall, in precedenza autore di Doctor Who durante il periodo di Russell T. Davies come showrunner, è tornato a Doctor Who nel 2017 quando Jodie Whittaker è diventata la prima donna a interpretare il Dottore. In una dichiarazione rilasciata per annunciare la sua uscita, Chibnall ha affermato che il suo piano è sempre stato quello di realizzare solo tre stagioni di Doctor Who.

Secondo voi Straczynski potrebbe essere l'uomo giusto per rilanciare la serie? Diteci cosa ne pensate nei commenti!

Quanto è interessante?
1